BUMP! Le Sottomissioni Più Letali

Eccoci di ritorno con un nuovo numero della rubrica più tosta della ICW: “BUMP!” Come già visto nelle precedenti edizioni, ci occuperemo delle migliori mosse dei ring italiani e questa settimana, come annunciato, toccherà alle più letali manovre di sottomissione. In Italia, ci sono dei veri specialisti in materia e tra i vari si è valutato che alcune delle manovre del “Diavolo Rosso” Red Devil, “Il Purista” Mr. Excellent, “Il Poeta del Dolore” Psycho Mike, “Il Capobranco” Lupo e il “Felino Guerriero” Extreme Panther potessero meglio rappresentare tale categoria.


RED DEVIL
Move: Romero Special

Nonostante sia noto per il suo stile High Flying, Red Devil ha nel suo arsenale una delle sottomissioni più letali in ICW

Nonostante sia noto per il suo stile High Flying, Red Devil ha nel suo arsenale una delle sottomissioni più letali in ICW

Red Devil è senz’altro uno dei volti più noti della ICW. Uno degli unici ad aver lottato nel primissimo show della storia della Federazione, può dire di aver dominato in lungo e in largo i ring italiani e di aver detto la sua anche a livello internazionale, con una serie di match esemplari, contesi con alcune delle più rinomate personalità del panorama europeo. Da poco annunciato per un secondo imminente tour per la realtà inglese All Star Wrestling, Red Devil sembra decisamente al top della sua forma e nulla pare poterlo fermare.

Esperto High-Flyer, abituato a prendere il volo grazie alle sue innate doti atletiche, Red Devil è un esperto in più stili di lotta e quando sfruttare le corde gli è reso impossibile dalle tattiche nemiche, sa ben adattarsi dimostrandosi anche un abile wrestler tecnico. Una delle sue mosse più micidiali è infatti una Romero Special: di origini messicane, la tecnica prevede che l’avversario venga sospeso in aria con le braccia e le gambe bloccate dallo stesso Devil. La manovra, elegante e distruttiva a un tempo, va ad infliggere un importante danno soprattutto alle articolazioni della spalla e del ginocchio, lasciando così poco scampo all’avversario.

– Velocità di Esecuzione: 1
– Forza di Impatto: 3
– Precisione: 4
– Spettacolarità: 5

Punto Debole: la mossa è indubbiamente tra le più pericolose del repertorio di Red Devil, ma è anche una delle più difficili da mettere a segno, considerando che richiede che l’avversario sia a terra steso prono e che sia tra l’altro stordito abbastanza da non riuscire a opporre sufficiente resistenza, considerando che Red Devil, per riuscire a travolgere il nemico con questa tecnica, ha bisogno di molto equilibrio e allo stesso tempo molta forza. Per questo motivo, l’ex Campione Italiano ha ben imparato a sfoderare questa sua arma solo nei momenti di estremo bisogno e nelle sue battaglie più dure.


MR. EXCELLENT
Finisher: Tecnica Pura

    "Il Purista" Mr Excellent è noto per essere uno dei Wrestler più tecnici in ICW, con un arsenale pieno di sottomissioni

“Il Purista” Mr Excellent è noto per essere uno dei Wrestler più tecnici in ICW, con un arsenale pieno di sottomissioni

Noto come “Il Purista”, non c’erano dubbi che un atleta tecnico come Mr. Excellent finisse in un editoriale con questo tema. Allenatosi con i più grandi del chain wrestling, il Wrestler Lodigiano ha un intero parco mosse sottomissione tra i più completi e dolorosi del Wrestling, capace di prendere di mira qualsiasi parte del corpo, non importa quanto piccola o grande essa sia, e renderla completamente inutilizzabile per il resto della contesa.

Tra le tante manovre tra cui avremmo potuto scegliere abbiamo pensato che forse la scelta più saggia fosse proprio la sua manovra finale: La Tecnica Pura. In termini tecnici un Cross Armbreaker, è una manovra che permette ad Excellent di atterrare l’avversario, a volte in maniera anche molto inaspettata e creativa, ed iperestendergli il braccio chiudendolo in una morsa letale che porta di solito i rivali a cedere in men che non si dica.

– Velocità di Esecuzione: 4.5
– Forza di Impatto: 4.5
– Precisione: 4
– Spettacolarità: 4.5

Punto Debole: Mr. Excellent è un wrestler tra i più precisi e minuziosi di questo sport e non lascia mai nulla al caso. Avendo pensato a tutte le possibili manovre e reversal, sa bene che alla Tecnica Pura è difficile scampare. Per potersi salvare un avversario deve avere la fortuna di raggiungere velocemente le corde, per evitare danni permanenti, o ancora sperare di essere abbastanza forte per sollevare Excellent e schiantarlo a terra con una Powerbomb. In ogni caso è un’impresa assai difficile, motivo per il quale quasi nessuno è mai riuscito a uscire da questa manovra senza cedere.


EXTREME PANTHER
Finisher: L’Agguato

"Il Felino Guerriero" Extreme Panther, nonostante la sua poca esperienza in ICW, non è da sottovalutare sul ring

“Il Felino Guerriero” Extreme Panther, nonostante la sua poca esperienza in ICW, non è da sottovalutare sul ring

Uno dei nomi che più sta risaltando all’interno della categoria della ICW Academy e che ben si è fatto notare nel 2015 è proprio quello del “Felino Guerriero” Extreme Panther. Il Wrestler Mascherato ha uno stile molto innovativo e sorprendente, capace di incantare i fan della Italian Championship Wrestling e allo stesso tempo infliggere non pochi danni agli avversari, sia che si tratti di lottare in singolo sia in coppia con il suo compagno Hydra.

Tra le tante tecniche che hanno reso l’arsenale di Panther uno dei più temibili figura proprio la sua mossa finale, chiamata L’Agguato. Non è un caso, infatti, che il felino mascherato abbia dato questo nome alla sua manovra conclusiva: egli è capace di eseguirla da qualsiasi posizione e in qualsiasi istante, senza dare all’avversario veramente chance di potersi opporre. Anche questa di origine messicana, nell’esecuzione il misterioso luchador si prepara per una Headscissor che anziché essere trasformata in un Takedown mette a terra l’avversario tenendone bloccato il braccio, consentendo così al Felino di chiudere l’azione con un Fujiwara Armbar a dir poco letale.

– Velocità di Esecuzione: 4
– Forza di Impatto: 4
– Precisione: 3
– Spettacolarità: 4.5

Punto Debole: La mossa ha un suo grande punto forte nell’agilità con cui viene messa a segno, data anche dalle naturali doti atletiche di Extreme Panther, ma la sottomissione in sè si lascia diversi varchi aperti che possono permettere all’avversario di evadere. Una capriola in avanti della vittima una volta finita in sottomissione, o un suo blocco in aria del tentativo di Headscissor potrebbero essere due dei rischi che il Felino Guerriero corre ogni volta che esegue la sua manovra. Ciònonostante, vista la sua velocità e il fattore sorpresa, difficilmente gli avversari hanno abbastanza prontezza di riflessi per resistere alla tecnica od opporre qualsiasi tipo di resistenza.


LUPO
Finisher: La Morsa del Lupo

Lupo, come veterano del ring, sa bene come annientare i suoi avversari, sia che sia con delle mosse d'impatto, sia con dolorosissime sottomissioni

Lupo, come veterano del ring, sa bene come annientare i suoi avversari, sia con poderose mosse d’impatto che con dolorosissime sottomissioni

In un articolo dove la parola dominazione è alla base, non poteva certo non figurare il nome di uno dei Wrestler che più di tutti, nel ring, cerca di imporsi come il Maschio Alpha della Federazione: Lupo. Uno dei veterani della Italian Championship Wrestling, Il Capobranco si è fatto valere in tutti i contesti possibili, imponendo con le buone e con le cattive la sua presenza. Non molti, infatti, possono dire di essere sopravvissuti tutti interi a un match con il Lupo Cattivo.

Notoriamente un Powerhouse e High Flyer, forse una delle combo più letali per un Wrestler, Lupo non ha mai disdegnato il Wrestling tecnico e, anzi, vanta nel suo arsenale una delle manovre di sottomissioni più letali viste nei ring tricolori. Tecnicamente una Texas Cloverleaf, la sua “Morsa del Lupo” è una presa applicata a un avversario prono al quale vengono uncinate le gambe e piegate all’indietro, andando a focalizzarsi sulla colonna vertebrale, che può risentire non pochi danni.

– Velocità di Esecuzione: 2
– Forza di Impatto: 4
– Precisione: 4
– Spettacolarità: 3

Punto Debole: La manovra rende decisamente impossibile all’avversario di muoversi, trovandosi bloccato al tappeto con tutto il peso del proprio corpo a schiacciarlo. In più, avendo le gambe sigillate nella manovra, di provare a ribaltare la sottomissione veramente c’è poca speranza. Tuttavia essa ha un grande punto debole nei tempi di esecuzione, molto lunghi, proprio perché richiede che l’avversario venga prima messo KO e poi trascinato al centro ring per evitare che tocchi le corde. Un predatore come Lupo, tuttavia, ha imparato i punti deboli della manovra, che ormai utilizza solo quando è assolutamente certo di far cadere la preda nella sua trappola.


PSYCHO MIKE
Finisher: Camicia di Forza

"La Camicia di Forza" di Psycho Mike è una delle mosse più pericolose e dolorose della

“La Camicia di Forza” di Psycho Mike è una delle mosse più pericolose e dolorose della ICW

Per questo numero abbiam deciso di lasciare in ultimo quella che crediamo essere una delle manovre di sottomissione più brutali mai viste su un ring della Italian Championship Wrestling e questa mossa porta la firma dell’“Innovatore del Dolore” Psycho Mike. Affermatosi come uno dei Wrestler più estremi della Federazione, l’allievo di Billy Robinson ha dimostrato che la sua vera arma sono proprio le sue sottomissioni che portano a contorcere il corpo degli avversari oltre il limite dell’umano.

Questa è proprio la caratteristica fondamentale di una delle sue Finisher: la Camicia di Forza. Da solo il nome dà l’idea di quanto possa essere costrittiva questa manovra, che vede Psycho Mike afferrare le gambe dell’avversario quasi in una Reverse Boston Crab. Il passo successivo lo vede poi piegarsi per afferrare il mento dell’avversario in una Chinlock con il risultato che il suo rivale è più disarticolato di un preztel, ritrovandosi i propri piedi dietro la testa.

– Velocità di Esecuzione: 2.5
– Forza di Impatto: 5
– Precisione: 4.5
– Spettacolarità: 5

Punto Debole: Ancora una volta una manovra di sottomissione semplicemente impossibile da evadere. Nonostante sia meno usata di recente da Psycho Mike, resta una di quelle tecniche che assicurano quasi sicuramente la vittoria, lasciando poche speranze all’avversario. L’unico punto debole, effettivamente, della manovra sta, come al solito, nei tempi che essa richiede per essere messa a segno. Come è possibile vedere dal video, tuttavia, il Leader dei Discepoli del Dolore sa bene come stravolgere le sorti di un match ed eseguire la presa nei più subdoli modi possibili.

E anche oggi l’editoriale giunge alla sua conclusione. Sperando che queste dolorose manovre di sottomissione vi siano piaciute, vi rinnovo l’appuntamento a mercoledì prossimo, promettendo un numero ai momenti più estremi della storia ICW.

Emo Zampa


icw_live

ICW LIVE @ CARTOOMICS 2016

11 – 12 – 13 Marzo 2016

FIERA MILANO
SS. 33 del Sempione 28
20017 RHO (MI)
Padiglione 20 – Stand C89

(Clicca QUI per trovare la location)

ORARI:

  • Venerdì 11 Marzo: ore 12:30, ore 15:00 e ore 17:00
  • Sabato 12 Marzo: ore 12:30, ore 15:00, ore 16:30 e ore 18:00
  • Domenica 13 Marzo: ore 12:30, ore 15:00, ore 16:30 e ore 18:00

INFOLINE:

Tel. 335/1208244 e info@icwwrestling.it