Il Potere Logora

Sono spietati, sono organizzati, dominano la Federazione Italiana di Wrestling. Oppure no? Diciamocelo, Tifosi Tricolori, nonostante la cintura di Campione Italiano sia saldamente allacciata alla vita di Lupo, il sole non sembra affatto splendere sull’estate dell’Esecutivo. Gli uomini del Direttore Orlandi sono infatti parchi di risultati in questi ultimi mesi e, se grosse nubi gravano sul presente di Kobra, Shock e soci, non si vedono schiarite all’orizzonte.

Ironia della sorte, gli eventi hanno cominciato a volgere a sfavore dell’Esecutivo proprio in occasione di ICW Vendetta, la notte del trionfo di Lupo che, davanti a una folla oceanica, ha sollevato il Titolo Italiano di Wrestling strappato a Charlie Kid e OGM a suon di scorrettezze e aiuti tutt’altro che leciti dai compagni di malefatte. Il gioco è bello quando dura poco, dice il saggio, e proprio dopo l’evento una doccia fredda ha calmato i bollori del neocampione e del suo mentore Orlandi.

Per quanto riguarda quest’ultimo, infatti, un ammonimento è piovuto dritto dai piani alti della ICW: la Presidenza intima all’Illegale Rappresentante dell’Esecutivo di cessare immediatamente ogni comportamento contrario alle regole, con particolare riferimento allo schienamento di dubbia conformità sportiva, nonché tutt’altro che imparziale, conteggiato proprio in occasione della vittoria di Lupo che, dal canto proprio, si è visto vietare d’ufficio l’impiego della propria mossa finale, l’infame Silverkick che tante vittorie gli ha portato prima di andarsi ad infrangere contro le arcate dentarie dell’arbitro Daniele Vettori. Scampata la denuncia per un soffio, il Predatore Alfa dovrà trovare un altro modo per chiudere i propri incontri.

Non male, vero? Restate un altro poco, Tifosi Tricolori, e scoprirete che per il resto dell’Esecutivo la situazione non è affatto migliore. Se da un lato gli innumerevoli assalti ai Titoli di Coppia da parte di Kobra e Shock sembrano non raccogliere frutti grazie alla strenua resistenza del Ciclone Latino, Goran Il Barbaro sembra arretrare di qualche passo sui bastioni da cui difende la cintura di Campione Interregionale portando a casa due vittorie di rapina, contro Jester e Charlie Kid, il cui esito è stato pesantemente condizionato dall’intervento degli altri membri dell’Esecutivo. Si inizia a vociferare che Goran Il Barbaro non sia entusiasta di queste continue intrusioni dei suoi compagni di malaffare nei suoi incontri, intrusioni che gli stanno impedendo di dimostrare quanto la sua forza e ferocia siano già ampiamente in grado di garantirgli la vittoria.

Nel wrestling, come nella vita, si semina quel che si raccoglie e pare che questo valga anche per Manuel Orlandi e soci che, così sembra, stanno pagando per le loro malefatte. Ma è davvero tanto semplice, o l’Esecutivo estrarrà l’ennesimo asso dalla manica?

La risposta, come sempre, è a bordo ring!

Stefano Tevini