Il Fascino della Pirateria

logo Guerra Civile 2013 - scritta nera

Campanilismo, arroganza, egoismo. Sono queste le parole che meglio descrivono i due prossimi rivali di ICW Guerra Civile 2016, in scena questo sabato 2 aprile al Pala Barca di Bologna, dove “Il Pirata Maledetto” Doblone e Nico Narciso si troveranno faccia a faccia per chiarire le loro incomprensioni. Ma da dove nasce questa rivalità? E perchè si è parlato di campanilismo?

doblone-verticale

Per capirlo, dobbiamo fare un salto indietro e arrivare alla terza giornata di ICW Live @ Cartoomics 2016, precisamente all’incontro Dinamite Jo & JT9 contro Nico Narciso & Doblone. In questo match che vedeva affrontarsi due squadre “miste” delle due federazioni coinvolte nell’evento (ICW e BWT), sembra che qualcosa non abbia funzionato fra i due lottatori.

Jt9

Mentre JT9 e Dinamite Jo mettevano da parte il campanilismo collaborando per la vittoria comune, nell’altro team andava in scena qualcosa di assolutamente inconcepibile e a tratti imbarazzante: cambi rubati, insulti, spintoni e schiaffi sono volati prima, durante e dopo l’incontro.. fra gli stessi compagni di squadra!

Nico_Narciso

Che Doblone e Nico Narciso non fossero due personaggi affabili o inclini alle collaborazioni era facile prevederlo. Il primo diffida di chiunque non faccia parte della sua Ciurma (e a giudicare da come tratta i suoi sottoposti, anche questa affermazione potrebbe essere messa in discussione). Il secondo invece sembra chiaramente rifiutarsi di collaborare con chi non considera suo pari: praticamente tutti! In questo clima di egocentrismo e arroganza, il dover collaborare con un membro “straniero” alla propria bandiera ha solo peggiorato la situazione, tramutando un semplice incontro di coppia in un vero e proprio caso diplomatico, tanto che ICW e BWT hanno voluto da subito prendere le distanze da questo comportamento senza precedenti.

Doblone_2

Da parte loro però, nessuno dei due lottatori ha voluto ritrattare la propria posizione, aggiungendo parole al vitriolo verso il rispettivo rivale. Alla fine, la collisione è parsa inevitabile e le due federazioni hanno optato per uno scontro regolare sul quadrato fra Doblone e Nico Narciso, al solo scopo di permettere ai due di “chiarirsi” nell’unico modo che conoscono.. prendendo però le distanze da qualsiasi sia l’esito dell’incontro.

Nico_Narciso_2

In un comunicato congiunto infatti, sia la ICW che il BWT hanno infatti precisato che “trattasi di un affare privato fra i due lottatori che in nessun modo vedrà coinvolto il rapporto fra le due federazioni. La scelta di un incontro ufficiale fra i due lottatori è da vedersi solo come garante per l’immagine delle bandiere coinvolte, che non accettano scontri clandestini fra i propri atleti”. Tradotto: picchiatevi sul ring che almeno evitate di crearci altri problemi! Inutile aggiungere che questa situazione infatti, nonostante le dichiarazioni di facciata, va solo ad aggiungere tensione dopo i recenti fatti riguardanti il Titolo Interregionale, Red Scorpion e Alessandro Corleone. Fatti che potrebbero presto sfociare in qualcosa di ben peggio dei comunicati diramati finora.

In questo scontro tra fazioni, bandiere e federazioni, chi avrà la meglio? Sarà Nico Narciso a specchiarsi e vedere nell’acqua il volto del vincitore.. o sarà Doblone a gettarlo in mare?

C’è un solo modo per scoprirlo… assistere dal vivo a ICW Guerra Civile 2016, questo sabato 2 aprile al Pala Barca di Bologna!

Oliviero Bazzeguti


La Italian Championship Wrestling e il Bologna Wrestling Team presentano:

logo Guerra Civile 2013 - scritta nera

ICW Guerra Civile 2016

Sabato 2 Aprile 2016

BOLOGNA

PalaBarca
Via Raffaello Sanzio 6
 Clicca QUI per trovare la location: https://goo.gl/A7YcH8
Ore 21:00

INFOLINE BIGLIETTI:

Tel. 335/1208244 e info@icwwrestling.it

GLI INCONTRI IN PROGRAMMA:

– La Card dell’Evento sarà comunicata al più presto –