La Legge di Goran! I Risultati Ufficiali di ICW Il Numero Uno 2012!!!

ICW IL NUMERO UNO 2012
Sabato 26 maggio 2012, LODI

  • SEMIFINALE TROFEO IL NUMERO UNO 2012: GORAN IL BARBARO batte SHOCK chiudendolo con una Bovo Bomb, dopo aver colpito l’Energetico Eroe con un colpo basso (NB: Goran aveva precedentemente posizionato l’arbitro in condizione di non vedere il colpo proibito). Goran Il Barbaro accede quindi alla Semifinale.

Cristian Corti intervista il Campione Italiano di Wrestling Kaio, che viene però attaccato alle spalle dal suo avversario di stasera, l’olandese Emil Sitoci.

  • QUATTRO CONTRO QUATTRO: il Campione Europei dei Pesi Leggeri DOBLONE, LUPO, DINAMITE JO & TIGRE BIANCA battono KOBRA, MR. EXCELLENT, LOTHAR & SERCH dopo il decisivo Silver Kick di Lupo su Serch, in seguito a misunderstanding tra questi e l’Atleta Eccellente. Il match era partito come tre contro quattro a causa dell’assenza di Tigre Bianca per l’infortunio causatogli da Lothar, ma il wrestler mascherato è stoicamente comparso durante l’incontro a dar man forte ai suoi compagni, attaccando il Colossale Centauro.
  • SEMIFINALE TROFEO IL NUMERO UNO: RED DEVIL batte il Campione Interregionale OGM ottenendo il conto di tre grazie a uno Small Package. Il Campione Interregionale, imbufalito per la sconfitta, aggredisce Il Fenomeno con la sua devastante Genetic Driver, lasciando il Quattro volte Campione Italiano privo di forze a terra.

Arriva a bordo ring il Direttore ICW Manuel Orlandi che ordina che la Finale tra Red Devil e Goran Il Barbaro cominci subito.

  • FINALE TROFEO IL NUMERO UNO: GORAN IL BARBARO batte RED DEVIL per ko tecnico. Il Fenomeno, infatti, dolorante al collo e alla schiena, non riesce a rialzarsi dalla devasante manovra subita da OGM ed è portato, in condizioni critiche, fuori dal ring in barella dai paramedici. Il Direttore ICW Manuel Orlandi consegna quindi la Coppa a Goran Il Barbaro, che si laurea così ICW Il Numero Uno 2012.
  • CAMPIONESSA CONTRO CAMPIONESSA: la Campionessa Mondiale Shimmer SARAYA KNIGHT batte la Campionessa Europea QUEEN MAYA al termine di un intensissimo match, arbitrato da Lisa Schianto. Al termine dell’incontro, la britannica si congratula con la rivale per il grandissimo incontro tendendole la mano. Maya accetta la stretta dell’avversaria, in un raro gesto di sportività da parte di Sua Altezza.
  • TITOLO ITALIANO DI COPPIA: Gli EPICI EROI (Omega & Nemesi, con Iside) battono i Campioni Italiani di Coppia I RICERCATI (Charlie Kid & Alessandro Corleone, con il Direttore ICW Manuel Orlandi) per squalifica. Come da regolamento in questi casi, le Cinture restano quindi al Cowboy e al Padrino. Nelle fasi finali, Omega chiude Charlie Kid con Il Marchio, ma Manuel Orlandi tira per le gambe l’arbitro Daniele Vettori poco prima del conto di tre, obbligandolo a chiamare la squalifica. Nel corso dell’incontro, Il Magnate aveva più volte tentato di far volutamente squalificare il suo team, arrivando anche a minacciare Iside che, nelle fasi finali del match, reagisce tirando un forte ceffone al volto del Direttore.
  • TITOLO ITALIANO DI WRESTLING: il Campione Italiano di Wrestling KAIO batte EMIL SITOCI dopo averlo chiuso con la sua devastante Kaio Elbowsmash dal paletto, al termine di un incontro combattutissimo tra due dei migliori Pesi Massimi di tutta Europa. A match concluso tutti i Paladini del Pubblico si uniscono alla festa per il confermatosi Campione Italiano di Wrestling Kaio.

Presto foto e video esclusivi su www.wrestlingitaliano.it