Kaio & Kobra di nuovo uniti: a Lodi sarà sfida ai Ricercati

E’ arrivata la conferma: sarà la Loggia P3 a sfidare I Ricercati a ICW La Legge del Più Forte. per il Titolo Italiano di Coppia. Charlie Kid & Doblone si apprestano, quindi, a difendere il trono a squadre proprio contro la compagine alla quale hanno strappato le Cinture.

“Lo abbiamo detto prima, lo ribadiamo ora: la P3 vuole queste Cinture? Che provino a venirsele a prendere” dichiarano i Campioni Italiani di Coppia. “Loro credono di essere in tanti? Noi a Lodi saremo in migliaia: nel nostro angolo ci saranno tutti i Tifosi Tricolori. E non importa chi sceglieranno di schierare, Kaio, Kobra, Lothar, OGM, Mr. Excellent, Dinamite Jo o Corvo Bianco: il risultato sarà lo stesso. I Vincitori e ancora Campioni Italiani di Coppia: I Ricercati!”

Dall’Ufficio Stampa della Loggia P3 è subito giunta la comunicazione su chi saranno i due rappresentanti che a Lodi tenteranno di riportare a Casa P3 le amate Cinture.

“Saranno Kaio & Kobra a rappresentare la Loggia P3 a Lodi.” dice il Comunicato Stampa P3. “A testimonianza della completa riconciliazione tra i due dopo il piccolo dissenso di ICW Discoslam, i membri della Loggia P3 hanno scelto all’unanimità L’Imperatore e Il Serpente per questo importante incontro, certi che il Titolo Italiano di Coppia tornerà presto al suo posto: a Casa P3”.



La notizia ha davvero colto di sorpresa. Se l’Ufficio Stampa P3 aveva già diffuso in precedenza un comunicato relativo al riappacificamento tra i due, nessuno si aspettava che Kaio e Kobra avessero già messo da parte i loro dissidi al punto da fare di nuovo coppia. Soprattutto in un match di così cruciale importanza, come quello valevole per il Titolo Italiano di Coppia.

Riusciranno Kaio & Kobra a coesistere come membri dello stesso team, riportando le cinture alla Loggia P3? Oppure I Ricercati si confermeranno Campioni, provocando l’ennesima frattura tra i due rivali?

Per scoprirlo, l’appuntamento è sabato 16 luglio alla Notte Bianca di Lodi: sarà ICW La Legge del Più Forte!

Vietato mancare!

EMANUELE MILANI