Un anno senza Psycho! Le parole di Mike prima della sfida a Lothar!

Da tempo i ring italiani vedono brillare per la propria assenza uno dei fondatori del movimento del wrestling nel nostro paese. Sto parlando del Poeta della Violenza, dell’Innovatore del Dolore. Sto parlando di Psycho Mike. In occasione del suo rientro, lo staff ICW si è recato presso la palestra dove Mike si allena.

L’accoglienza è quanto mai inquietante : luci soffuse, candele e vecchi libri ingialliti pieni delle più antiche tecniche di lotta donano all’antro una luce sinistra, come sinistre sono le parole di Psycho Mike.

– Da un anno esatto non calchi i ring tricolore. Vuoi ricordare al nostro pubblico cosa ha causato un’assenza tanto lunga?

Ricordo bene quel giorno, esattamente un anno fa a Olginate ho perso il titolo dei pesi leggeri contro Corvo Bianco. Mentre l’arbitro era distratto, Corvo Bianco mi ha sorpreso con una DDT facendomi atterrare di testa sulla cintura dei pesi leggeri. Poco dopo nel backstage Lothar mi ha attaccato alle spalle. Ero ancora confuso dal colpo in testa subito nel match, ma ricordo Lothar che mi fa sbattere violentemente la testa, di nuovo la testa, contro il muro, e poi contro un tavolo.  Quei tre traumi cranici cosi ravvicinati mi hanno causato una seria commozione cerebrale.

– Cos’hai fatto in questo periodo di recupero?

In questo anno ho pensato a lungo, ho iniziato ad avere dubbi sul mio ruolo come wrestler, e così sono tornato alle basi, alla lotta da cui ha origine il wrestling, ovvero il catch. Ho portato in Italia il mio maestro, il leggendario Billy Robinson, per divulgare l’arte del Catch As Catch Can, ho affinato le mie tecniche di sottomissione e ho passato molti mesi a studiare i punti deboli del corpo umano e come sfruttarli per causare il massimo dolore possibile ai miei avversari.

– In cosa sei cambiato? Quali nuove armi hai a tua disposizione?

Come ti dicevo è stato un anno di contemplazione. Nelle ultime fasi della mia carriera stavo subendo una vera e propria crisi di mezza età da ring, mi sono focalizzato su uno stile da peso leggero perché volevo dimostrare a tutti, soprattutto a me stesso di essere ancora agile e di sapere volare sul ring come facevo quando ho debuttato nel 2002. Da una parte ci sono riuscito, ma dall’altra nel frattempo ho perso me stesso. Mentre cambiavo il mio stile concentrandomi sull’high flying come agli inizi della mia carriera, ho anche iniziato a ricevere apprezzamento dal pubblico, certo che è stupendo sentire un intero palazzetto che urla il tuo nome e ti incita a vincere, ma tra il tifo dei fan e la mia ostinazione a voler fare manovre acrobatiche ho perso la vera indole di Psycho Mike. Fondamentalmente io sono un bastardo a cui piace causare dolore agli avversari e caos nel ring, sono bravo a fare questo, e lo sono ancora di più adesso che ho 5 anni di serio studio del catch alle spalle. Certo, in ICW alcuni mi considerano tra i “vecchi” del wrestling Italiano, ma sinceramente il fatto che ho 10 anni di esperienza non lo vedo come una debolezza, anzi, è un punto di forza. Non sarò certo agile come nel 2002, ma so ancora volare, sono tecnicamente tra i più esperti di submission nel wrestling Italiano e tutte le battaglie No Limits che ho affrontato negli anni dimostrano che so picchiare duro come pochi.

– Come vedi il futuro di Psycho Mike?

Nel mio futuro vedo ancora molti anni di wrestling, ma prima di tutto vedo la mia VENDETTA su Lothar. Da troppo tempo in ICW ci sono tanti match senza regole, chiamali “No Limits“, chiamali “Lotte Senza Quartiere” chiamali “Assalto alla Sedia” o come vuoi, io questi match li vedo, ma quello che non vedo è il mio nome, ho portato io il No Limits in ICW, eppure da anni vengo escluso dai match più violenti, forse non c’è nessuno che ha le palle di sfidarmi nella mia specialità? NESSUNO in ICW ha la mia esperienza nei match senza regole, e ho intenzione di restare il miglior “No Limits” wrestler ancora per un bel po’. Ho anche altri sfizi che vorrei togliermi, non ho ancora testato sul ring i miei allievi, sia OGM che SHOCK sono migliorati moltissimo in questi anni, ma i primi veri salti di qualità li hanno fatti proprio quando ho iniziato ad allenarli io: mi piacerebbe sfidarli in match singoli, maestro contro allievo. Poi incredibilmente in tutti questi anni non ho mai sfidato Charlie Kid, un wrestler per cui ho molto rispetto. E poi ci sono le nuove leve, ci sono tanti wrestler che hanno attirato la mia attenzione e che vorrei testare sul ring; wrestler come Alex Flash, Goran il Barbaro, Taurus e Mark Fit, uno dei giovani più promettenti della Federazione…

Una cosa è certa, Psycho Mike è tornato! Sono riposato, guarito e pronto a combattere. Soprattutto sono tornato per fare quello che so fare meglio, causare dolore a chi mi affronta sul ring.

– Ti andrebbe di salutare i lettori e, magari, lanciare un messaggio a chi ti ha infortunato?

Certo, un saluto ai lettori e ai fan che continuano a seguirci, quello che facciamo sul ring lo facciamo per voi!

Per Lothar, invece, ho solo un messaggio: 15 Dicembre. Treviglio!!!

Sappiamo entrambi che quella sera non ci sarà un incontro di wrestling, la nostra sarà una guerra senza esclusione di colpi, ci faremo male e i nostri corpi porteranno a lungo i segni della battaglia. Lothar è un picchiatore di un metro e novanta per centododici chilogrammi, devo temere Lothar, e in effetti temo Lothar, ma allo stesso tempo sorrido e non vedo l’ora di scagliarmi contro di lui e picchiarlo con tutto quello che ho, esattamente come lui farà con me.

 Steven Thewines

ICW COLD WAR 2012

Sabato 15 Dicembre 2012

TREVIGLIO (BG)

Palestra Rossini (ex-Palestra Mozzi)

Via Vespucci 2

Clicca QUI per trovare la location

Ore 21:00

GLI INCONTRI IN PROGRAMMA:

TITOLO ITALIANO DI WRESTLING
OGM (C) vs LUPO

PSYCHO MIKE vs LOTHAR

TITOLO INTERREGIONALE
GORAN IL BARBARO (C) vs RED DEVIL

TITOLO ITALIANO DEI PESI LEGGERI
CORVO BIANCO (C) vs DINAMITE JO

…e tanto altro ancora!

PREVENDITE:

– Copisteria D&D La Stampa – Via Gerola 2 – Treviglio – Tel. 0363 46748
– ComiXrevolution – Via Abate G. B. Crippa 1 – Treviglio – Tel. 0363 345544

SI RINGRAZIANO PER LA COLLABORAZIONE:

– HARU SUSHI Take Away e Catering -Via Zara 3/A – Treviglio (BG) – Tel. 0363 44951 e 331 1717139 – www.harusushi.it

INFOLINE:

Tel. 335/1208244 e info@icwwrestling.it

Tel. 331/9262920 (Cristian Corti)