Show Italia 2017


SHOW N°441

ICW COLPO FINALE 2017
Carugate (MI)
Sabato 30 Dicembre

– GLI URBAN GUERRILLA (“L’Anima della Rivolta” RIOT & “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN) sconfiggono I NUOVI DEI (“Il Bronzo di Novara” STEPHANOS & “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SYBERIA), grazie all’uso improprio del loro bidone sfuggito all’attenzione dell’arbitro, che ha spianato la strada verso la vittoria dei due Rivoluzionari.

A sorpresa si presenta sul ring “L’Innovatore del Dolore” Psycho Mike, che nonostante fosse stato sospeso dalla Dirigenza ICW per atteggiamenti poco professionali, si presenta comunque e svela il motivo del provvedimento, avvenuto a quanto pare per dei veri e propri atti di bullismo verso un giovane rookie della ICW, che lo stesso Psycho Mike rivela essere “L’Orgoglio Nerd” Max Peach. Il Matematico non si fa attendere e, ferito nell’orgoglio dalle numerose provocazioni del Poeta della Violenza, chiede un match da tenersi immediatamente.

– “L’Orgoglio Nerd” MAX PEACH sorprende “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE con un improvviso roll-up che gli vale un’inaspettata vittoria.

– Match Quadrangolare valevole per il Titolo Italiano Femminile:
“La Vedova Nera” IRENE sconfigge “La Regina del Ring” QUEEN MAYA“La Dominatrice delle due Ruote” MARY COOPER“La Bambola Psicotica” JOKEY, rubando il pin decisivo a quest’ultima, che aveva messo fuori gioco Mary Cooper con la Frog Splash.

– Match valevole per il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
“Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA (accompagnato dal “Pirata Maledetto” DOBLONE) pone fine al regno dei record della “Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA, sfruttando al meglio un intervento del suo capitano che colpisce il Tenace con il “Rum Mist”, e chiudendo il match con la Sit-down Powerbomb. Barbabionda si laurea così nuovo Campione Italiano dei Pesi Leggeri.

– “Il Guru del Benessere” COACH LILLO sconfigge “Musica Maestro” GABRIEL BACH, dopo una “Coachinoku Driver” che gli vale il conto di tre. L’incontro ha visto un doppio cambio di atteggiamento dai due contendenti, con un Coach Lillo che per la prima volta in carriera ha lottato secondo le regole, al contrario di un Gabriel Bach che è sembrato molto più frustrato e incattivito.

– Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY) mantengono i Titoli Italiani di Coppia sconfiggendo la strana coppia composta da “Cowboy” CHARLIE KID e dal “Goleador” NICK LENDERS. Al termine del match, mentre “Il Manzo Italiano” dimostra grande sportività stringendo la mano ai due più giovani avversari, Lenders decide di colpirlo a tradimento con un Superkick, a riprova di come ormai il Goleador sia diventato un giocatore solitario e pericoloso. Quale sarà ora la risposta del Cowboy?

– Match Triangolare valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
Il Campione Italiano di Wrestling, “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO sconfigge “Il Volto della Follia” PAXXO e “Il Mezzo Demone” NEMESI, al termine di un match incredibile che ha saputo sorprendere a più riprese il calorosissimo pubblico milanese, e che si è concluso con una Stayin’ Alive del Ballerino sul Folle Clown.


SHOW N°440

ICW PANDEMONIUM XVI
Trescore Balneario (BG)
Sabato 9 Dicembre

– Cinture contro Cinture: I Ragazzi Prodigio (Akira & Gravity) (Campioni di Coppia ASCA) battono gli Urban Guerrilla (Riot & Tony Callaghan) e conquistano le loro Cinture di Campioni Italiani di Coppia ICW.

– “Il Mezzo Demone” Nemesi batte “L’Orgoglio Nerd” Max Peach e diventa il nuovo Primo Sfidante al Titolo Interregionale

– Gauntlet Match valevole per il Campionato Italiano dei Pesi Leggeri: Tenacious Dalla (C) batte Coach Lillo, Hardcore Cassi, Ombra, Gabriel Bach, Leon e Rick Barbabionda. Ordine di ingresso e di eliminazione:

  • Hardcore Cassi batte Gabriel Bach con la Twist of Madness;
  • Rick Barbabionda batte Hardcore Cassi con la sit-down powerbomb;
  • Rick Barbabionda batte Coach Lillo con la sit-down powerbomb;
  • Tenacious Dalla batte Rick Barbabionda per Squalifica quando il Corsaro Sanguinario perde il controllo e non smette di colpire Il Tenace alle corde, fino al conto di 5 dell’arbitro;
  • Tenacious Dalla batte Leon con un Northern Lights Suplex;
  • Tenacious Dalla batte Ombra con un Satellite DDT.

– Last Man Standing Match valevole per il Campionato Interregionale: “La Lama dei Balcani” Miroslav Mijatovic (Bosnia) (C) batte “Il Goleador” Nick Lenders (Italia), grazie all’aiuto di suo fratello Sasha Mijatovic che accorre sul ring verso la fine del match

– “La Montagna che Cammina” Taurus batte “L’Innovatore del Dolore” Psycho Mike

– Match Quadrangolare per determinare il Primo Sfidante al Titolo Italiano di Wrestling: Charlie Kid batte Lupo, Alessandro Corleone e Mr. Excellent e conquista così una futura chance titolata per il Titolo Italiano di Wrestling

– Match Internazionale valevole per il Campionato Italiano di Wrestling: Andy Manero (C) (Italia) batte Clement Petiot (Francia) con la Stayin’ Alive


SHOW N°439

ICW VAE VICTIS 2017
Calolziocorte (LC)
Sabato 18 Novembre

– Titolo Interregionale: Miroslav Mijatovic (C) batte Max Peach

– Titolo Italiano di Coppia: Gli Urban Guerrilla (Tony Callaghan ICW & Riot) (C) battono I Ragazzi Prodigio (Akira & Gravity) dopo che Riot colpisce Akira in testa con il bidone, non visto dall’arbitro

– Titolo Italiano dei Pesi Leggeri: Tenacious Dalla (C) batte Jesse Jones con il suo Satellite DDT

Mary Cooper batte Queen Maya via roll-up

– Guerra Civile Match: La Nave Fantasma (Rick Barbabionda, Gargoyle, Ombra) battono Tenacious Dalla, Trevis, Aloha Baz quando Il Corsaro Sanguinario schiena Trevis con una sit-down powerbomb

– Cronic batte Gabriel Bach

– Titolo Italiano di Wrestling: Match Internazionale: Andy Manero (C) (Italia) batte Gianni Valletta (w/ Coach Lillo) (Malta) con la Stayin’ Alive

Nick Lenders batte Mirko Mori e si aggiudica la possibilità di affrontare Miroslav Mijatovic per il Titolo Interregionale a ICW Pandemonium XVI.


SHOW N°438

ICW VAE VICTIS 2017
Calolziocorte (LC)
Sabato 18 Novembre

ICW Vae Victis 2017 è stato un nuovo grande successo della Italian Championship Wrestling, che ha consolidato il binomio Lecco/Wrestling, registrando una forte affluenza da parte del pubblico di tutta la provincia.

– Titolo Italiano dei Pesi Leggeri: “La Rockstar del Ring” Tenacious Dalla (C) batte “Il Corsaro Sanguinario” Rick Barbabionda

– Titolo Italiano Femminile: “La Vedova Nera” Irene (C) batte Mary Cooper

– Match Triangolare valevole per il Titolo Interregionale: “La Lama dei Balcani” Miroslav Mijatovic (C) batte “Il Mezzo Demone” Nemesi e “Il Goleador” Nick Lenders

– Titolo Italiano di Coppia: I Ragazzi Prodigio (Akira & Gravity) battono per Squalifica gli Urban Guerrilla (Riot & Tony Callaghan) (C). Gli Urban Guerrilla rimangono quindi Campioni. Al termine dell’incontro viene annunciato il rematch, che si terrà sabato 2 dicembre a Gussago (BS), a ICW Guerra Civile 2017, dove se i Campioni si faranno nuovamente squalificare, perderanno “a tavolino” le loro Cinture.

– Match per determinare il Primo sfidante al Titolo Interregionale: “L’Orgoglio Nerd” Max Peach batte “Il Purista” Mr. Excellent

– “La Dinastia delle Tenebre” Ombra & Gargoyle battono Matt Mahoney & “Mister Fuoricampo” Luke Strike

– Match Quadrangolare valevole per il Titolo Italiano di Wrestling: “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero batte “Il Manzo Italiano” Charlie Kid, “Il Maschio Alpha” Lupo e il Campione in carica, “Il Padrino” Alessandro Corleone (C), e diventa così per la prima volta Campione Italiano di Wrestling, per la gioia dei Tifosi Tricolori che hanno seguito la straordinaria crescita di questo atleta fin dal suo debutto nel 2009.


SHOW N°437

ICW ACADEMY CUP 2017
Valera Fratta (LO)
Sabato 21 Ottobre

Sabato 21 ottobre a Valera Fratta (Lodi) è andata in scena l’ottava edizione della ICW Academy Cup, che per l’occasione ha visto quattro coppie contendersi la vittoria nel prestigioso torneo che mette a confronto squadre composte da un Veterano della ICW e da una Stella del Futuro. Ma andiamo a vedere quanto è successo.

– “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN sconfigge “Il Dio Sole delle Hawaii” ALOHA BAZ, dopo un Brainbuster on the Knee.
– ICW Academy Cup 2017 – Semifinale:
“Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA & “Il Guru del Benessere” COACH LILLO sconfiggono “L’Orgoglio Nerd” MAX PEACH & TREVIS, grazie a una “Rum Mist” del Coach sfuggita all’attenzione dell’arbitro, seguita da una combinazione di Flying Clothesline & Sitdown Powerbomb su Max Peach. Con questa vittoria, Coach Lillo & Barbabionda sono i primi due finalisti della ICW Academy Cup 2017.

– Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
Il Campione Italiano dei Pesi Leggeri, “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge “La Rabbia Repressa”HARDCORE CASSI grazie al suo ormai famoso Satellite DDT.

Al termine dell’incontro, Jesse Jones fa il suo ingresso sul ring, lamentandosi della sua esclusione dal torneo. Sfida quindi il Tenace a mettere in gioco il suo Titolo contro di lui. La Rockstar del Ring accetta.

– Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
Il Campione Italiano dei Pesi Leggeri, “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge senza troppi problemi JESSE JONES, sempre tramite Satellite DDT.

Prima dell’inizio della seconda Semifinale della ICW Academy Cup, Irene chiede scusa per il comportamento tenuto in passato che ha incrinato il rapporto con la sua mentore e compagna di squadra, “Sua Altezza” Queen Maya. La Regina accetta di buon grado le scuse di Irene, pronta più che mai a fare un buon gioco di squadra per portarsi a casa questa edizione della ICW Academy Cup.

– ICW Academy Cup 2017 – Semifinale:
La Campionessa Italiana Femminile, “La Regina del Ring” QUEEN MAYA & IRENE battono il Campione Interregionale, “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC “Il Sergente di Ferro” LEON. Cruciale è l’intervento del “Goleador” NICK LENDERS che blocca un tentativo scorretto dell’atleta bosniaco, che stava cercando di usare la Cintura Interregionalecome arma, permettendo cosi alle Amazzoni ICW di accedere alla Finale.

– OMBRAMATT MAHONEY & CRONIC sconfiggono AKIRAEL TECNICO & EMYX ENIGMA, grazie alla “Caduta nel Buio”di Ombra sul Luchador Messicano.

– “Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY sconfigge il debuttante NICHOLAS LUCHA dopo una splendida “Supernova”.

– ICW Academy Cup 2017 – Finale:
Il duo femminile composto dalla “Regina del Ring” QUEEN MAYA & IRENE si aggiudica questa ottava edizione della ICW Academy Cup, sconfiggendo “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA & “Il Guru del Benessere” COACH LILLO, con Irene protagonista di un finale al cardiopalma che la vede contrapposta da sola ai due avversari, i quali dopo aver infortunato Maya (con una irregolare combinazione di Rum Mist & Sitdown Powerbomb), si apprestano a finire Irene con la medesima manovra, salvo essere sorpresi dalla caparbietà della Giovane Combattente, che prima riesce a far volare fuori dal ring il braccio destro di Doblone, per poi concludere il match con una Stunner sul Coach. Grazie a questa vittoria, Irene & Queen Maya sono le prime donne a trionfare in questo prestigioso torneo. L’incontro ha avuto come arbitro speciale della contesa il vincitore della prima edizione di questo Trofeo: “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero.

Ma a quanto pare le sorprese non sono ancora terminate. Irene fiuta la situazione favorevole e decide di usare subito l’occasione titolata concessa al vincitore del torneo, sfidando subito una dolorante Queen Maya per il Titolo Italiano Femminile!

– Titolo Italiano Femminile:
“La Vedova Nera” IRENE sconfigge una stoica QUEEN MAYA e diventa la NUOVA CAMPIONESSA ITALIANA FEMMINILE, mettendo fine all’egemonia della Regina, che durava da ben 1099 giorni e che ha segnato il regno più lungo di qualsiasi Cintura nella storia del Wrestling Italiano.


condannatiacombattere_banner

SHOW N°436

ICW CONDANNATI A COMBATTERE 2017
Gattinara (VC)
Sabato 30 Settembre

– “Il Bronzo di Novara” STEPHANOS sconfigge “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SYBERIA, dopo una poderosa Spear.

Giunge poi il momento della firma del contratto per il Main Event della serata. “Il Padrino” Alessandro Corleone affronterà “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero in un Submission Match valido per il Titolo Italiano di Wrestling. Ma al momento della firma del contratto, Il Padrino sembra volersi tirare indietro, salvo poi essere pizzicato nell’orgoglio da Manero, a cui afferma di volere accettare la sua sfida solo per il gusto di toglierselo finalmente di mezzo.

– Match valevole per il Titolo Interregionale:
Il Campione Interregionale, “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC sconfigge “Il Mezzo Demone” NEMESI, grazie all’aiuto del suo arbitro speciale: suo fratello Sasha Mijatovic.

A fine Match, un Nick Lenders con collare cervicale, che aveva assistito al match da bordo ring, se la prende con l’arbitro per l’imbarazzante conduzione dell’incontro. Miroslav si mette in mezzo nuovamente, e come sette giorni prima, colpisce il collo del Goleador, che di tutto risposta questa volta si toglie il collarino e inizia a rispondere ai colpi in maniera decisa, tanto da costringere alla ritirata strategica il duo bosniaco e dimostrando di essere ormai in perfetta forma e pronto al rientro!

– Match Quadrangolare valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
GLI URBAN GUERRILLA (“L’Anima della Rivolta” RIOT & “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN) sconfiggono MAESTRO MANUEL MAJOLI & MR. EXCELLENTMAX PEACH & EL TECNICO e HARDCORE CASSI & ALOHA BAZ.

– “Il Cowboy Italiano” CHARLIE KID festeggia il suo ritorno in ICW sconfiggendo il suo allievo, “Mister Fuoricampo” LUKE STRIKE, cogliendolo di sorpresa con un Roll-Up.

– Match valevole per il Titolo Italiano Femminile:
“La Regina del Ring” QUEEN MAYA continua il suo incredibile regno da Campionessa Italiana Femminile, sconfiggendo “La Dominatrice delle Due Ruote” MARY COOPER.

– “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE & “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA sconfiggono I Ragazzi Prodigio (AKIRA & GRAVITY), sfruttando la distrazione offerta dall’arrivo degli Urban Guerrilla, che a sorpresa si rivoltano contro i due giovani talenti della ICW. La resa dei conti tra i questi due incredibili Tag Team sembra ormai alle porte.

– Match valevole per il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
“La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge “Il Guru del Benessere” COACH LILLO, dopo uno strepitoso Satellite DDT, confermandosi Campione Italiano dei Pesi Leggeri.

– Submission match valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
“Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE costringe alla resa “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO, attaccando senza pietà la gamba sinistra del Baldanzoso Ballerino, che è costretto a cedere nonostante una stoica resistenza. E’ da notare che, in virtù di questa vittoria, Alessandro Corleone diventa il recordman per numero di difese consecutive del Titolo Italiano di Wrestling, superando le 20 raccolte da Kaio tra il 2005 e il 2006.


attaccosulladda_banner

SHOW N°435

ICW ATTACCO SULL’ADDA 2017
San Martino in Strada (LO)
Sabato 23 Settembre

– “Il Clown Paxxo” Jester sconfigge “Il Luchador Mascherato” El Tecnico tramite una Double Underhook DDT, grazie anche all’intervento di Mr. Excellent che distrae il Luchador proprio quando si trovava a un passo dalla vittoria.

Al termine del match, arriva sul ring il Campione Italiano di Wrestling, “Il Padrino” Alessandro Corleone, che spiega a Jester di avergli fatto un favore aiutandolo a vincere, perciò questa sera vuole che il Clown Paxxo sia al suo angolo, con Mr. Excellent, a guardargli le spalle. Ecco arrivare l’avversario del Campione, “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero, che dice a Corleone che non importa quanti uomini abbia al suo fianco, perchè alla fine sul ring dovrà vedersela con lui uno contro uno! Corleone e i suoi scagnozzi se ne vanno, rimandando il confronto al Main Event.

– Titolo Italiano dei Pesi Leggeri: “La Rockstar del Ring” Tenacious Dalla sconfigge “Musica Maestro” Gabriel Bachtramite un Jackknife Pin improvviso che sorprende il giovane sfidante. Il Tenace rimane così Campione, e stringe la mano a Bach a fine incontro in segno di rispetto per l’ottima prova.

– “La Dinastia Oscura” (Gargoyle & Ombra) sconfiggono “L’Orgoglio Nerd” Max Peach e “The Dancing Maachine” Magic Degan tramite una innovativa mossa finale combinata.

– Titolo Italiano Femminile: “La Regina del Ring” Queen Maya sconfigge “La Vedova Nera” Irene e “La Bambola Psicotica” Jokey tramite doppia Chokeslam eseguita contemporaneamente su entrambe le sfidanti.

– Il match tra “I Ragazzi Prodigio” Akira & Gravity e la coppia formata dal “Corsaro Sanguinario” Rick Barbabionda e “L’Esplosivo” Dinamite Jo (presentato a inizio match dallo stesso Doblone come suo sostituto) finisce in un pareggio. Infatti, sia le spalle di Gravity che quelle di Barbabionda risultano a terra in un doppio schienamento reciproco, e l’arbitro ha dovuto chiamare la fine dell’incontro senza poterne decretare un singolo vincitore.

A fine match i due giovani prodigi non si ritengono soddisfatti e lanciano la sfida ai loro avversari per un match definitivo da tenersi questo sabato 30 settembre a Gattinara (Vercelli)!

– Titolo Interregionale: “La Lama dei Balcani” Miroslav Mijatovic trionfa nella sua prima difesa titolata contro “Il Mezzo Demone” Nemesi, grazie ad una combinazione di colpo basso e Ćevapčići Slam.

Da evidenziare che l’arbitro speciale della contesa era il fratello di Miroslav, Sasha Mijatovic, che per tutto l’incontro ha favorito spudoratamente il Campione, prendendosi i fischi del palazzetto.

A fine match, un Nick Lenders con collare cervicale, che aveva assistito al match a bordo ring, se la prende con l’arbitro per lo scorretto comportamento di quest’ultimo. Miroslav si mette in mezzo e tira un pugno al “Goleador” proprio sul collo, facendolo cadere a terra e rendendo necessario un immediato soccorso da parte dello staff, che riaccompagna il Capocannoniere nello spogliatoio, sollevando preoccupazioni sul possibile riaggravarsi dell’infortunio dell’ex Campione Interregionale.

– Titolo Italiano di Wrestling: “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero vince per Squalifica contro “Il Padrino” Alessandro Corleone, quando i due guardaspalle di Corleone, Jester e Mr. Excellent, intervengono e colpiscono il Ballerino.

Ad aiutare Manero arrivano El Tecnico e Taurus, che prima fanno scappare i tre manigoldi e poi li sfidano a un match a squadre tre contro tre. Corleone titubante accetta dopo le incessanti pressioni dei Tifosi Tricolori.

– “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero, “La Montagna che Cammina” Taurus e “Il Luchador Mascherato” El Tecnicosconfiggono il Campione Italiano di Wrestling, “Il Padrino” Alessandro Corleone, “Il Purista” Mr. Excellent e “Il Clown Paxxo” Jester quando Manero riesce a chiudere “Il Padrino” nella sua nuova tecnica di sottomissione, la “Tap to the Dance Floor“, e a farlo cedere per il tripudio dei fan presenti.

A fine match, Andy Manero sfida il Boss Palermitano a un nuovo incontro per la Cintura. Viene ufficializzato quindi che sabato 30 settembre a Gattinara (Vercelli) i due si scontreranno in un Submission Match! I tre beniamini del pubblico festeggiano intanto la vittoria di stasera tra gli applausi del pubblico lodigiano.


icw_live

SHOW N°434

ICW BOWLING BRAWL 2017
Gorlago (BG)
Sabato 19 Agosto

– “La Montagna che Cammina” TAURUS sconfigge “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SYBERIA, grazie a una devastante Toro Slam.

– “Il Luchador Mascherato” EL TECNICO vince per Squalifica il suo match contro “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN, per via dell’intervento dell’altra metà dei Campioni Italiani di coppia, “L’Anima della Rivolta” RIOT.

A pareggiare i conti arriva “Il Dominatore dell’Aria” Gravity, che sfida i Rivoluzionari a un match valevole per i Titoli Italiani di Coppia nel Main Event della serata!

– “L’Anima Spezzata” OMBRA, “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA & “Il Guru del Benessere” COACH LILLO sconfiggono “Il Sergente di Ferro” LEONTREVIS & ALOHA BAZ, grazie a un colpo basso del Coach non visto dall’arbitro, seguito da uno Schoolboy Pin ai danni del lottatore nativo delle Hawaii.

– “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO sconfigge per sottomissione “Il Purista” MR. EXCELLENT, grazie alla sua Discrossface.

– Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
Gli URBAN GUERRILLA ( “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN & “L’Anima della Rivolta” RIOT) sconfiggono “Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY & EL TECNICO, confermandosi Campioni Italiani di Coppia.

– “La Montagna che Cammina” TAURUS si aggiudica la Rissa Reale di Gorlago, eliminando per ultimi Riot & Tony Callaghan per la gioia dei Tifosi Tricolori.


laleggedelpiuforte_banner
SHOW N°433

ICW LA LEGGE DEL PIU’ FORTE 2017
Selvino (BG)
Domenica 13 Agosto

I Tifosi Tricolori hanno reso possibile un ennesimo grande successo per la Italian Championship Wrestling, che la scorsa domenica a Selvino (Bergamo), in occasione di ICW La Legge del Più Forte 2017, ha registrato diverse migliaia di persone accorse a vedere dal vivo il vero grande Wrestling Italiano, realizzando il record assoluto di pubblico per ogni spettacolo tenutosi finora nella bellissima località montana. Ma andiamo a vedere quanto è successo in quella che resterà a lungo una serata indimenticabile!

– “La Montagna che Cammina” TAURUS sconfigge “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SYBERIA, grazie a una devastante Taurus Slam.

– Match Triangolare valevole per il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
“La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA si conferma Campione Italiano dei Pesi Leggeri sconfiggendo “Il Poeta della Violenza” PSYCHO MIKE, “L’Anima Spezzata” OMBRA ed EL TECNICO, con un Sunset Flip dal paletto eseguito sul Luchador Messicano.

– Match valevole per il Titolo Italiano Femminile:
“La Regina del Ring” QUEEN MAYA (C) sconfigge “La Meraviglia delle Due Ruote” MARY COOPER con L’Editto Reale.

– Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
GLI URBAN GUERRILLA (“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN & “L’Anima della Rivolta” RIOT) sconfiggono La Ciurma (“Il Pirata Maledetto” DOBLONE & “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA), mantenendo le Cinture di Coppia.

– Match valevole per il Titolo Interregionale:
“La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC sconfigge “Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY con una Ćevapčići Slam preceduta da un colpo basso sfuggito all’attenzione dell’arbitro.

– In un Match 2 contro 1, “Il Bronzo di Novara” STEPHANOS sconfigge la strana coppia composta dalla “Rabbia Repressa” HARDCORE CASSI e “Il Guru del Benessere” COACH LILLO, schienando entrambi gli avversari contemporaneamente dopo un Dominator.

– Match valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
“Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO, che ritorna a grande sorpresa dopo la frattura scomposta alla spalla sinistra, dando prova di grande caparbietà e coraggio e andando vicinissimo a porre fine al regno del terrore del Padrino.


summertime_banner
SHOW N°432

ICW SUMMERTIME 2017
Calcinate (BG)
Domenica 30 Luglio

– “L’Orgoglio Nerd” MAX PEACH sconfigge “Il Poeta della violenza” PSYCHO MIKE grazie a un Roll Up improvviso che gli garantisce la vittoria sul veterano.

– Match valevole per il Titolo Interregionale: L’incontro tra Il Campione Interregionale “Il Goleador” NICK LENDERS e “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC finisce in un No Contest per doppio KO dopo uno spaventoso Superplex dal paletto. L’arbitro dell’incontro deve chiamare i soccorsi sul ring dopo aver riscontrato che Nick Lenders ha riportato un infortunio alla spalla destra.

– Match valevole per il Titolo Italiano Femminile: “La Regina del ring” QUEEN MAYA sconfigge “La Meraviglia del Fitness” MARY COOPER con un Wheelbarrow Facebuster e si riconferma Campionessa.

– Match a Squadre 3 vs 3, con in palio il posto di Primo Sfidante al Titolo Italiano di Wrestling per l’artefice dello schienamento o sottomissione vincente: Il Team composto da GORAN IL BARBARO, “La Montagna che Cammina” TAURUS e “Il Sergente di Ferro” LEON batte il trio composto dal “Purista” MR. EXCELLENT, “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA e ALOHA BAZ, quando Goran stende Baz con una Odino Slam e ottiene così una chance titolata per il Titolo Italiano di Wrestling più tardi nella serata.

Poco dopo, il Campione Italiano di Wrestling in persona, Alessandro Corleone, arriva sul quadrato e tenta di aggredire il suo sfidante, ma Il Guerriero Longobardo lo evita e riesce a lanciarlo fuori ring per la gioia dei Tifosi Tricolori presenti.

– Match Esagonale a Eliminazione valevole per il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri: Il Campione Italiano dei Pesi Leggeri, “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge “Il Poeta della Violenza” PSYCHO MIKE, “L’Orgoglio Nerd” MAX PEACH, “Il Guardiano di Pietra” GARGOYLE, “ La Rabbia Repressa” HARDCORE CASSI e “L’Anima Spezzata” OMBRA, conservando così la Cintura.

– Match valevole per il Titolo Italiano di Coppia: Gli Urban Guerrilla (RIOT & TONY CALLAGHAN) sconfiggono I Ragazzi Prodigio (AKIRA & GRAVITY) tramite la Black Block Bomb, confermandosi Campioni.

– Match valevole per il Titolo Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge “Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO dopo un colpo basso non visto dall’arbitro, seguito da un Sicilian Big Boot che regala al Padrino la sua diciottesima difesa consecutiva del Titolo più prestigioso del Wrestling Italiano.


ilnumerouno2_banner
SHOW N°431

ICW IL NUMERO UNO 2017 – DAY 2
Telgate (BG)
Domenica 18 Giugno

– 1° Semifinale Trofeo ICW Il Numero Uno 2017:
“Il Clown Paxxo JESTER sconfigge “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA, grazie all’ennesimo colpo basso sfuggito all’attenzione dell’arbitro.

– 2° Semifinale Trofeo ICW Il Numero Uno 2017:
“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN sorprende “La Montagna che Cammina” TAURUS con un improvviso roll up. Il membro degli Urban Guerrilla non ha nemmeno tempo per festeggiare, dato che viene attaccato alle spalle da Jester, che inferisce su quello che sarà il suo avversario nella finale del Torneo, colpendolo più volte con una sedia.

“La Regina del Ring” QUEEN MAYA sconfigge “La Tenebra Combattente” IRENE, “Il Seme della Follia” JOKEY e “La Meraviglia del Fitness” MARY COOPER, dopo una devastante doppia Chokeslam su Jokey e Mary Cooper.

– I MANIGOLDI DEI CARAIBI (“Il Pirata Maledetto” DOBLONE, “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA & ALOHA BAZ) sconfiggono I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY) e “Il Sergente di Ferro” LEON.

– Match valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
“Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge “Il Viscido Serpente” KOBRA, nonostante i numerosi favoreggiamenti dell’arbitro speciale del match, “Il Purista” MR. EXCELLENT.

– Match valevole per il Titolo Interregionale:
“Il Goleador” NICK LENDERS si conferma Campione Interregionale, sconfiggendo “L’Anima Spezzata” OMBRA (accompagnato dalla “Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC).

– Finale Torneo ICW Il Numero Uno 2017:
“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN sconfigge “Il Clown Paxxo JESTER, diventando Il Numero Uno 2017, dopo una prova incredibile, in cui nonostante l’infortunio dovuto all’attacco precedente, il Rivoluzionario riesce a conquistare la vittoria finale, per la gioia del caloroso pubblico bergamasco.


ilnumerouno1_banner
SHOW N°430

ICW IL NUMERO UNO 2017 – DAY 1
Sarnico (BG)
Sabato 17 Giugno

– 1° Quarto di Finale Trofeo ICW Il Numero Uno 2017:
“Il Clown Paxxo JESTER sconfigge “Il Mezzo Demone” NEMESI, grazie a un colpo basso sfuggito all’attenzione dell’arbitro.

– 2° Quarto di Finale Trofeo ICW Il Numero Uno 2017:
“La Montagna che Cammina”
TAURUS sconfigge “L’Anima della Rivolta” RIOT, dopo una “Toroslam”.

– 3° Quarto di Finale Trofeo ICW Il Numero Uno 2017:
“La Rockstar del Ring” 
TENACIOUS DALLA sconfigge “Il Goleador” NICK LENDERS con un roll-up che coglie di sorpresa il Capocannoniere.

“La Regina del Ring” QUEEN MAYA & “La Tenebra Combattente” IRENE sconfiggono “Il Seme della Follia” JOKEY & “La Meraviglia del Fitness” MARY COOPER, dopo il tradimento di Jokey che lascia in balìa delle due avversarie la sola Mary.

– Match Esagonale a Eliminazione per la Coppa Sarnico 2017:
“Il Sergente di Ferro” LEON si aggiudica la Coppa Sarnico 2017, sconfiggendo “Il Guardiano della Notte” GARGOYLE, “Musica Maestro” GABRIEL BACH, “Il Guru del Benessere COACH LILLO, HARDCORE CASSI e “Mister Fuoricampo” LUKE STRIKE (che sostituiva Corvo Bianco).

– 4° Quarto di Finale Trofeo ICW Il Numero Uno 2017:
“Il Braccio Armato della Rivoluzione”
TONY CALLAGHAN sconfigge “L’Anima Spezzata” OMBRA, aggiudicandosi l’ultimo posto tra i semifinalisti del Numero Uno 2017.

“Il Pirata Maledetto” DOBLONE & “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA sconfiggono I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY), grazie all’intervento di ALOHA BAZ, che aiuta i suoi compagni di malefatte ad aggiudicarsi l’incontro. Non soddisfatti di ciò, i tre continuano nel loro vile attacco, ma a salvare i due giovani prodigi della ICW subentra il vincitore della Coppa Sarnico, Leon, che armato di sedia mette in fuga i tre e li sfida a un match a squadre da disputarsi l’indomani a Telgate, nel secondo giorno di ICW Il Numero Uno 2017.

– Match Senza Regole valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
“Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge “Il Viscido Serpente” KOBRA, dopo una devastante F-5, confermandosi Campione Italiano di Wrestling. A fine match, Kobra sembra voler portare i propri omaggi al Padrino, offrendogli una stretta di mano, ma tutto ciò è solo una trappola per colpire il Colosso Palermitano con un colpo basso, annunciando che durante il secondo giorno di ICW Il Numero Uno 2017 ci sarà un rivincita tra i due, ma che, questa volta, ci sarà un arbitro speciale scelto da Kobra in persona.


wrestlefest_banner
SHOW N°429

ICW WRESTLEFEST 2017
Castelnuovo del Garda (VR)
Domenica 11 Giugno

ICW WrestleFest 2017, il Grande Evento targato Italian Championship Wrestling, tenutosi a Castelnuovo del Garda (Verona) la scorsa domenica 11 giugno (in collaborazione con l’Associazione Sport in Piazza), non poteva che essere un successo di folla ed emozioni, e così è stato, generando un vero e proprio bagno di folla per I Campioni del Wrestling, salutati da un pubblico fitto e calorosissimo. Ma andiamo a vedere quanto è accaduto nella serata.

– Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
I Campioni Italiani di Coppia, GLI URBAN GUERRILLA (“L’Anima della Rivolta” RIOT & “Il Braccio Armato della Rivoluzione”TONY CALLAGHAN), sconfiggono I DISCEPOLI DEL DOLORE (“L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE & “L’Anima Spezzata” OMBRA), grazie a una Revolution Splash di Callaghan dalla terza corda.

– Match valevole per il Titolo Italiano Femminile:
“La Regina del Ring” QUEEN MAYA costringe alla resa “La Tenera Combattente” IRENE, tramite la “Sentenza Reale” (Cloverleaf), e mantiene così la sua Cintura.

– Match valevole per il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
“La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA detiene il Titolo sconfiggendo “Il Guardiano della Notte” GARGOYLE con una spettacolare “Dallaminator” dal paletto.

– Match valevole per il Titolo Interregionale
“Il Goleador” NICK LENDERS sorprende con un fulmineo Roll-Up “Il Purista” MR. EXCELLENT, confermandosi Campione Interregionale.

“Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SYBERIA si sbarazza in un minuto del Luchador Messicano, EL TECNICO.

I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY) sconfiggono “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA & “Musica Maestro” GABRIEL BACH, grazie a una “Supernova” di Gravity sul braccio destro di Doblone.

– Match valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
“Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge “Il Pirata Maledetto” DOBLONE, grazie a una devastante F5 che gli vale la conferma del Titolo nella sua quindicesima difesa consecutiva.


totaldestruction_2017_banner
SHOW N°428

ICW TOTAL DESTRUCTION 2017
Ravarino (MO)
Venerdì 9 Giugno

Ogni volta che la Italian Championship Wrestling approda a Ravarino (Modena), il successo è garantito. Non ha fatto eccezione ICW Total Destruction 2017, Evento tenutosi lo scorso venerdi 9 giugno, davanti a una cornice di pubblico strepitosa, regalando emozioni forti che non hanno di certo deluso le aspettative. Andiamo a vedere quanto è successo.

Match valevole per il Titolo Interregionale:
“Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC con un roll-up che coglie impreparato l’atleta bosniaco, confermandosi Campione Interregionale. Al termine del match, Il Giovane Bomber può recuperare così la sua Cintura.

– Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
GLI URBAN GUERRILLA (“L’Anima della Rivolta” RIOT & “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN) sconfiggono “Il Purista” MR. EXCELLENT & “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SYBERIA, mantenendo così i Titoli Italiani di Coppia.

– Match valevole per il Titolo Italiano Femminile:
“La Regina del Ring” QUEEN MAYA respinge l’assalto della “Meraviglia del Fitness” MARY COOPER, confermandosi Campionessa Italiana Femminile.

– Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
“La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE, ribaltando a sorpresa uno schienamento del Poeta della Violenza, andato più volte vicino alla conquista del prestigioso alloro. A fine match, Psycho Mike prova a colpire con una sedia Il Tenace, che però riesce a respingere il vile attacco, facendo impattare la testa del Morboso Mentore sopra una sedia con un DDT.

“La Montagna che Cammina” TAURUS si sbarazza in poco più di un minuto di EL TECNICO, schiantandolo a terra con una Front Slam.

AKIRA vince per Squalifica il suo match contro “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA, dopo l’intervento di BUCK GAMBACORTA che attacca il Ragazzo Prodigio in procinto di chiudere la contesa. A salvare il suo amico e compagno di squadra, arriva Gravity, che scaccia i pirati e li sfida a un match di coppia da disputarsi immediatamente. I due manigoldi, feriti nell’orgoglio dai cori dei Tifosi Tricolori, finiscono per accettare.

I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY) sconfiggono “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA & BUCK GAMBACORTA.

– Match Internazionale valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
“Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE si conferma Campione Italiano di Wrestling, sconfiggendo lo statunitense “King of the Heavyweights” DEIMOS, grazie a un colpo basso non visto dall’arbitro, seguito dal suo Bacio della Morte (F5). Non soddisfatto, Il Padrino prova ad assalire nuovamente l’atleta americano della Full Impact Pro, che tuttavia riesce a mettere in fuga il Boss Palermitano con una devastante Cutter, per la gioia dei Tifosi Tricolori.


generation2_banner
SHOW N°427

ICW GENERATION 2
Valera Fratta (LO)
Domenica 4 Giugno

– Titolo Italiano dei Pesi Leggeri:
“La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA, grazie al suo patentato “Satellite DDT”, che gli vale la conferma del Titolo.

Fa il suo ingresso l’autoproclamatosi Campione Interregionale, Miroslav Mijatovic, che ribadisce come lui si senta a tutti gli effetti Campione (nonostante non abbia mai sconfitto regolarmente “Il Goleador” Nick Lenders), e che per questo motivo darà l’opportunità a chiunque di sfidarlo per “la sua cintura”. Ad accettare la sfida è nientepopodimeno che “Il Guerriero Dragone” Hydra, che fa il suo ritorno sul Ring Tricolore.

– “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC sconfigge “Il Guerriero Dragone” HYDRA, dopo un colpo basso sfuggito all’attenzione dell’arbitro.

– Gauntlet Tag Team Match per decretare i primi sfidanti ai Titoli Italiani di Coppia:
ALOHA BAZ & TREVIS eliminano il duo debuttante composto da JESSE JONES & MATTHEW MAHONEY.

“Musica Maestro” GABRIEL BACH & CRONIC estromettono dalla competizione ALOHA BAZ & TREVIS, dopo una Frog Splash del giovane compositore su Trevis.

GABRIEL BACH & CRONIC devono arrendersi dinanzi alla maggior esperienza del “Purista” MR. EXCELLENT & “Mister Fuoricampo” LUKE STRIKE.

Non soddisfatti, MR. EXCELLENT & LUKE STRIKE costringono alla resa pure il secondo team di debuttanti, “The Michigan Boy” JOHNNY PRIDE & YOSHIRO.

I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY) sconfiggono alla fine MR. EXCELLENT & LUKE STRIKE, aggiudicandosi questo Gauntlet Match, e con esso il match valevole per I Titoli di Coppia nel Main Event della serata. Da segnalare la partecipazione dei tre arbitri speciali: gli Urban Guerrilla e il loro fido bidone.

Il Match valevole per il Titolo Italiano Femminile tra “La Regina del Ring” QUEEN MAYA & “La Tenera Combattente” IRENE finisce in Doppio Count Out, dopo che le due continuano a colpirsi fuori dal ring, non badando al conteggio dell’arbitro che non può fare altro che sancire per entrambe il conteggio fuori ring. Non curanti di ciò, le due continuano a darsi battaglia, venendo divise a fatica dal resto del Roster ICW.

– Match Valevole per il Titolo Interregionale:
“Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge “L’Anima Spezzata” OMBRA, dopo una combinazione di “Calcio della Tigre” e “Nick Spiral”.

A fine match, il Goleador viene colpito a tradimento da Miroslav Mijatovic, che inferisce sull’avversario affermando di essere lui il vero Campione Interregionale. La rivalità tra questi atleti non sembra mai stata più lontana dall’essere finita.

– Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
GLI URBAN GUERRILLA (“L’Anima della Rivolta” RIOT & “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN) sconfiggono I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY), dopo un match entusiasmante, in cui i quattro, nonostante il reciproco rispetto, non si sono risparmiati per nulla, dando il 100% e giocando tutte le proprie carte. Alla fine sono gli Urban Guerrilla a uscire da Lodi con le Cinture strette alla vita, ma l’abbraccio tra i quattro a fine match rimane la copertina di questo Evento indimenticabile.


scontro-finale-banner
SHOW N°426

ICW SCONTRO FINALE 2017
Pontoglio (BS)
Sabato 20 Maggio

– Campionato Italiano di Coppia: GLI URBAN GUERRILLA (“L’Anima della Rivolta” RIOT & “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN) sconfiggono I TITANI (“Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO & “La Montagna che Cammina” TAURUS), approfittando di un errore di Goran che colpisce erroneamente con L’Ariete il suo compagno di tag team.

Il presentatore della serata ricorda il Main Event della serata: un Match della Scala a 6 uomini valevole per il Titolo Interregionale. Non essendo ancora rientrata in possesso del Titolo originale, trafugato da Miroslav Mijatovic, la Federazione ha deciso di mettere in palio stasera una Cintura sostitutiva che identificherà temporaneamente il Campione ufficialmente riconosciuto dalla ICW. Salgono sul ring a uno a uno i contendenti, ai quali si aggiunge a sorpresa anche La Lama dei Balcani. Dopo una accesa discussione su chi uscirá questa sera con l’oro stretto alla vita, il Campione e tutti gli sfidanti finiscono per colpirsi a vicenda, scatenando una rissa furibonda che viene sedata a stento dagli addetti alla sicurezza.

– “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA (accompagnato dal “Pirata Maledetto” DOBLONE) sconfigge GRAVITY (accompagnato da AKIRA) grazie a un intervento del suo capitano, che distraendo l’arbitro permette al suo pupillo di colpire Gravity con un colpo basso. Un Samoan Driver più tardi, e Barbabionda si qualifica come sesto e ultimo partecipante per il Match della Scala.

Tuttavia, subito dopo l’incontro, un Akira esasperato per i continui furti del duo piratesco chiede al Pirata Maledetto di rimettere in palio durante il loro match un posto per Gravity nel Main Event. Doblone accetta, a patto che, nel caso dovesse vincere lui, entrambi i Ragazzi Prodigio entrino a forza nella Ciurma!

– AKIRA sconfigge “Il Pirata Maledetto” DOBLONE, sfruttando un intervento errato di Barbabionda, ribaltando uno schienamento illegale dello stesso Doblone. Grazie a questa vittoria, sarà Gravity il sesto e ultimo partecipante al Main Event della serata.

– Campionato Italiano dei Pesi Leggeri: Best 2 out of 3 Falls Match: In un match al meglio delle tre cadute, “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge il suo acerrimo rivale, “Il Malefico Matematico” MAX PEACH, con una variante dal paletto del Dallaminator. Il Tenace mantiene così il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri e pone quella che sembra essere la parola fine alla sua rivalità con l’inventore del Teorema di Peach. Ma sarà realmente così?

– “Il Sergente di Ferro” LEON, “L’Anima Spezzata” OMBRA & CRONIC (che sostituiva Mr. Excellent) sconfiggono “Musica Maestro” GABRIEL BACH, ALOHA BAZ & TREVIS quando Cronic schiena Trevis con una devastante variante della Powerslam.

– Campionato Interregionale: Match della Scala: “Il Goleador” NICK LENDERS si aggiudica il Match della Scala, confermandosi così Campione Interregionale, trionfando su “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC, “Il Mezzo Demone” NEMESI, “Il Guardiano della Notte” GARGOYLE, “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO e “Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY, in un Main Event incredibile e ad alto tasso di pericolosità, in cui è successo di tutto. Poco prima della conclusione del match, Gravity è stato tolto di mezzo da un’aggressione della Ciurma, proprio quando il Dominatore dell’Aria si trovava a un soffio dal raggiungere la Cintura. E’ da segnalare purtroppo anche l’infortunio riportato da Andy Manero subendo una Demon Cutter dalla cima della scala, a opera del vecchio rivale Nemesi. La caduta ha causato una frattura scomposta al braccio della Stella del Sabato Sera, che stando ai pareri dei medici potrebbe segnare l’epilogo definitivo della sua carriera.


l'ora-dei-campioni-banner
SHOW N°425

ICW L’ORA DEI CAMPIONI 2017
Pavia
Sabato 6 Maggio

“Il Guerriero Longobardo” Goran Il Barbaro sconfigge la metà dei Campioni Italiani di Coppia, “Il Braccio Armato della Rivoluzione” Tony Callaghan, dopo un colpo basso non visto dall’arbitro.

“I Ragazzi Prodigio” Akira & Gravity sconfiggono “Il Pirata Maledetto” Doblone e “Il Corsaro Sanguinario” Rick Barbabionda grazie a un Roll-Up.

Titolo Italiano dei Pesi Leggeri: “La Rockstar del Ring” Tenacious Dalla sconfigge “Il Guardiano della Notte” Gargoyle con il suo Satellite DDT. Dopo l’incontro, Gargoyle tenta di infierire sull’arbitro, ma “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero fa capolino nella sua città natale e stende Il Guardiano di Pietra con la sua Stayin’ Alive. Il Dominatore della Pista da Ballo prende il microfono e saluta il suo pubblico, ma viene interrotto dal Campione Italiano di Wrestling, “Il Padrino” Alessandro Corleone, che prima insulta Manero e poi il pubblico di Pavia, scatenando ondate di fischi. Manero ricorda che questa sera è lui il suo avversario, e non perde tempo invitando Corleone a farsi avanti. Il Campione non ci sta e rimanda il tutto a più tardi nella serata.

“Il Purista” Mr Excellent e la Campionessa Italiana Femminile “La Regina del Ring” Queen Maya sconfiggono la coppa formata da “Musica Maestro” Gabriel Bach e “La Tenera Combattente” Irene grazie alla Pura Tortura eseguita dal Lottatore Eccellente sul giovane compositore.

Titolo Interregionale: “La Lama dei Balcani” Miroslav Mijiatovic vince per squalifica contro il Campione Interregionale “Il Goleador” Nick Lenders. A seguito di questo risultato, il Titolo rimane al Capocannoniere, ma un frustrato Miroslav lo colpisce dietro la schiena con la Cintura e se la svigna portandosela via, lasciando Lenders dolorante sul ring.

– La metà dei Campioni Italiani di Coppia, “L’Anima della Rivoluzione” Riot, sconfigge “L’Anima Spezzata” Ombra tramite uno Shining Wizard.

Titolo Italiano di Wrestling: “ Il Padrino” Alessandro Corleone sconfigge Andy Manero e rimane Campione Italiano di Wrestling. A fine match, i Tifosi Tricolori hanno assistito a un incredibile quanto inatteso gesto sportivo del Padrino, che torna sul ring dopo essersene andato e tende la mano al suo avversario, che accetta e gliela stringe in un gesto di mutuo rispetto dopo un incontro combattuto duramente fino all’ultimo.


fighting-day_banner
SHOW N°424

ICW FIGHTING DAY 2017
Novara
Sabato 29 Aprile

– Campionato Italiano dei Pesi Leggeri: “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge “Il Poeta della Violenza” PSYCHO MIKE, mantenendo cosi il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri.

Una telefonata inquietante avvisa il presentatore della serata che c’è un uomo che ha delle cose molto importanti da dire. Viene quindi annunciato l’arrivo del “Padrino” Alessandro Corleone, che ricorda come durante l’ultimo Evento che la ICW ha tenuto a Novara, lui sia uscito sconfitto, ma si ripresenta oggi, a un anno di distanza, come Campione Italiano di Wrestling. Corleone tuttavia viene interrotto dall’arrivo del “Mezzo Demone” Nemesi, che afferma che la storia abbia il brutto vizio di ripetersi, e che questa sera proprio lui strapperá la Cintura dalla vita del Padrino. I due non sembrano volere aspettare la fine della serata, ma proprio quando l’arbitro sta per far suonare la campanella, Corleone si riprende la Cintura affermando che il match si fará solamente quando sará lui a volerlo.

“Il Purista” MR. EXCELLENT (accompagnato dalla “Regina del Ring” QUEEN MAYA) sconfigge “Musica Maestro” GABRIEL BACH (accompagnato dalla “Bella e Impossibile” MARY COOPER), grazie all’intervento decisivo del “Pirata Maledetto” Doblone e del suo braccio destro, Rick Barbabionda. I Pirati, approffittando di una distrazione fornita da Queen Maya, fanno cadere dal paletto il giovane compositore che si stava preparando a chiudere il match, permettendo cosi al Purista di intrappolarlo nella “Pura Tortura”, che costringe Bach alla resa. A fine match, La Ciurma continua il suo meschino attacco, salvo essere poi cacciati dall’arrivo dei Ragazzi Prodigio (Akira & Gravity), che assieme a Mary Cooper fanno piazza pulita sul ring e sfidano Doblone, Barbabionda e Queen Maya a un match misto a squadre che si terrá immediatamente!

I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY) & “La Bella e Impossibile” MARY COOPER sconfiggono “Il Pirata Maledetto” DOBLONE, “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA & “La Regina del Ring” QUEEN MAYA, grazie a un sorprendente roll-up della Meraviglia del Fitness, che coglie impreparata “Sua Maestá”.

“Il Bronzo di Novara” STEPHANOS sconfigge “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO, dopo una “Dominator” che gli regala questa importante vittoria davanti al suo pubblico di casa.

Campionato Italiano di Coppia: GLI URBAN GUERRILLA (“L’Anima della Rivolta” RIOT & “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN) sconfiggono rocambolescamente I TITANI (“Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO & “La Montagna che Cammina” TAURUS) mantenendo i Titoli Italiani di Coppia.

Campionato Interregionale: “Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SIBERIA grazie al suo Calcio della Tigre, confermandosi Campione Interregionale.

Campionato Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE si conferma Campione Italiano di Wrestling, sconfiggendo “Il Mezzo Demone” NEMESI con una Pop-Up Sit-down Powerbomb. A fine Match, Corleone prova a infi-erire sul suo rivale, ma viene sorpreso da una “Demon Cutter” che lo costringe a una ritirata strategica. “Il Mezzo Demone” prende in mano il microfono e afferma che questa faccenda è ben lontana dal potersi ritenere chiusa, e sfida il Boss Palermitano a un rematch quando avrà il coraggio di concederglielo!


Wrestling Live a Morbegno COPERTINA FB 22 APRILE 2017
SHOW N°423

ICW VENDETTA 2017
Morbegno (SO)
Sabato 22 Aprile

 Campionato Interregionale: “Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC, grazie a una “Nick Spiral”, mantenendo così il Titolo Interregionale. Segnaliamo che durante lo schienamento decisivo, il piede del Lottatore Bosniaco si trovava sotto la prima corda, ma nè il Campione nè l’arbitro di gara se ne sono accorti.

 Nel Tag Team Match più pesante della storia del Wrestling Italiano, I TITANI (“Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO & “La Montagna che Cammina” TAURUS”) sconfiggono I NUOVI DEI (“Il Bronzo di Novara” STEPHANOS & “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SIBERIA), dopo una combinazione di Chokeslam“Odino Slam” sui due avversari.

 Campionato Italiano Femminile: “La Regina del Ring” QUEEN MAYA (C) sconfigge “Il Seme della Follia” JOKEY , protagonista tuttavia di una grande prova di tenacia e di resistenza.

A fine Match, “Il Clown Paxxo” Jester, entra sul ring per congratularsi con la sua folle metá e per lanciare la sfida al “Maschio Alpha” Lupo, aspirando al suo posto da capobranco in ICW. Il predatore non si fa attendere e afferma di accettare la sfida a patto che anche Jester metta in palio qualcosa di suo, più precisamente la sua compagna, Jokey. Il Clown Paxxo rifiuta categoricamente, ma è la stessa Jokey che, istigata dalle continue provocazioni di Lupo, accetta la stipulazione indetta dal Primo Predatore, e ci viene comunicato che con una posta in palio cosi grande, l’incontro sará un Match Senza Regole.

 “Il Pirata Maledetto” DOBLONE & “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA sconfiggono I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY), grazie a un Samoan Driver da parte di Barbabionda su Akira.

 “L’Orgoglio Nerd” MAX PEACH sconfigge “Il Purista” MR. EXCELLENT. In virtù di questa vittoria, Il Malefico Matematico sfiderá l’odiato rivale, Tenacious Dalla, per il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri, questo sabato 29 aprile a ICW Fighting Day 2017.

 Match Senza Regole: “Il Clown Paxxo” JESTER sconfigge “Il Maschio Alpha” LUPO dopo uno scontro cruento dove a suo malgrado, ha giocato un ruolo fondamentale anche la folle Jokey, che per diversi minuti ha dovuto resistere alle angherie di Lupo. Questi infatti, dopo aver imprigionato il compagno di vita di Jokey alle corde, ha iniziato ad attaccarla, causando l’ira di Jester. Una volta liberatosi, il Clown Paxxo ha steso il Capobranco con una combinazione di “Spezzasorriso” & Double Underhook DDT, che gli è valsa il conto di tre, per il visibilio dei Tifosi Tricolori presenti e dello stesso Jester, che finalmente può festeggiare con la sua folle metá.


generation_banner
SHOW N°422

ICW GENERATION
Valera Fratta (LO)
Sabato 8 Aprile

“La Stella del Sabato sera” Andy Manero sconfigge “Mr Adrenalina” Chip con la sua Manero Driver

Titolo Italiano Femminile: “La Regina del Ring” Queen Maya sconfigge “La Meraviglia del Fitness” Mary Cooper grazie al suo Editto Reale e mantiene il Titolo. Grande gesto di sportività della Campionessa che, a fine match, offre la mano in segno di rispetto all’avversaria, che accetta. La celebrazione dura però ben poco: sul ring si presenta il Campione Italiano di Wrestling Alessandro Corleone che prende in giro le due ragazze e il sesso femminile in generale. Maya non ci sta e lancia la sfida al Padrino per un match titolato più tardi nella serata! Il Padrino a sorpresa accetta: vedremo quindi per la prima volta nella Storia una donna competere per l’Alloro più importante in Italia: il Titolo Italiano di Wrestling della ICW!

Miroslav Mijiatovic, Cronic e Hardcore Cassi sconfiggono il Campione Interregionale “Il Goleador” Nick Lenders, Aloha Baz ed El Tecnico grazie a un Roll-Up del lottatore bosniaco sul luchador messicano, dopo un colpo basso non visto dall’arbitro.

– “Il Martello delle Montagne” Stelvio l’Alpino sconfigge “Mister Fuoricampo” Luke Strike con la Penna Nera (JackHammer).

“Il Purista” Mr. Excellent sconfigge “Musica Maestro” Gabriel Bach per sottomissione in seguito a una sua variante della Sharpshooter: la Pura Tortura.

Titolo Italiano di Coppia: I Campioni in carica, Gli Urban Guerrilla (Riot & Tony Callaghan) Sconfiggono “Il Pirata Maledetto” Doblone e Rick Barbabionda tramite un’azione combinata devastante.

Titolo Italiano dei Pesi leggeri: “La Rockstar del Ring” Tenacious Dalla diventa il nuovo Campione battendo “Il Mostro di Pietra” Gargoyle e “Il Malefico Matematico” Max Peach grazie a un momento di furbizia in cui lancia Peach fuori dal ring, schienando Gargoyle steso a terra in seguito al Teorema di Peach, in una scena che ha ricordato in maniera speculare quanto era successo mesi fa quando fu il Matematico a sconfiggere il Tenace per la stessa Cintura.

Titolo Italiano di Wrestling: “Il Padrino” Alessandro Corleone sconfigge la Campionessa Italiana Femminile, “La Regina del Ring” Queen Maya Tramite un Sicilian Big Boot. A fine match, Corleone tenta la sua Cupola (F-5) sulla Regina, ma con forza di orgoglio Maya riesce a liberarsi e ad allontanare il Campione dal ring, scatenando gli applausi del pubblico e la festa finale della serata.


wrestling-programma-cover
SHOW N°419, 420, 421

ICW LIVE @ CARTOOMICS 2017
Rho (MI)
Domenica 5 Marzo

Ore 12:30

– Cartoomics Tag Team Tournament – Semifinale: GLI URBAN GUERRILLA (“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN & “L’Anima della Rivolta” RIOT) sconfiggono I DISCEPOLI DEL DOLORE (“Il Clown Paxxo” JESTER & “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE), aggiudicandosi così una chance per i Titoli Italiani di Coppia, mentre i due folli si incolpano a vicenda per la sconfitta e si danno appuntamento per un match da disputarsi più tardi nella giornata.

– Campionato Italiano Femminile: “La Regina del Ring” QUEEN MAYA sconfigge “La Bambola Psicotica” JOKEY, confermandosi Campionessa Femminile

– Campionato Interregionale: “Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge DAVID SILAS, riconquistando il Titolo Interregionale reso vacante da MIRKO MORI per infortunio.

Ore 14:30

“Il Clown Paxxo” JESTER sconfigge “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE

– Campionato Italiano Femminile: “La Regina del Ring” QUEEN MAYA sconfigge “La Meraviglia del Fitness” MISS MARY COOPER

– Campionato Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge “Il Fenomeno” RED DEVIL

Ore 16:30

– Campionato Italiano di Coppia: GLI URBAN GUERRILLA (“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN & “L’Anima della Rivolta” RIOT) sconfiggono “Il Purista” MR. EXCELLENT & “Il Maestro” MANUEL MAJOLI, conquistando i Titoli Italiani di Coppia

“La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO sconfigge “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SYBERIA

“La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC sconfigge ZLATAN

“L’Anima Spezzata” OMBRA sconfigge DAVID SILAS grazie all’aiuto di Psycho Mike. Dopo la vittoria, Ombra e il Morboso Mentore attaccano Silas, ma vengono cacciati dal ring dai neo-Campioni di Coppia, gli Urban Guerrilla.

– ICW Cruiserweight Cup 2017: Match a Squadre a Eliminazione: I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY), “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA, “Mister Fuoricampo” LUKE STRIKE & “Il Guardiano della Notte” GARGOYLE sconfiggono “Il Pirata Maledetto” DOBLONE, RICK BARBABIONDA, “Il Rampollo della Torino Bene” DANNY PRICE, “Il Guru del Benessere”COACH LILLO & “Anarchia Pura” MAX ROTTEN, conquistando la ICW Cruiserweight Cup 2017.


wrestling-programma-cover
SHOW N°416, 417, 418

ICW LIVE @ CARTOOMICS 2017
Rho (MI)
Sabato 4 Marzo

Ore 12:30

– Campionato Interregionale: MIRKO MORI sconfigge “Il Goleador” NICK LENDERS, conquistando il Titolo Interregionale.

– Cartoomics Tag Team Tournament – Semifinale: GLI URBAN GUERRILLA (“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN & “L’Anima della Rivolta” RIOT) sconfiggono I TITANI (“La Montagna che Cammina” TAURUS & “Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO), qualificandosi come primi finalisti in questo torneo che decreterà i primi sfidanti ai Titoli di Coppia

Campionato Italiano Femminile: “La Regina del Ring” QUEEN MAYA sconfigge “La Bambola Psicotica” JOKEY, confermandosi Campionessa Femminile di Wrestling

– Campionato Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge L’ACCHIAPPAFANTASMI, mantenendo così la Cintura di Campione Italiano di Wrestling.

Ore 15:00

– ICW RumbleComics: “Il Mezzo Demone” NEMESI, si aggiudica la prima storica edizione della ICW Rumblecomics, sconfiggendo altri 19 agguerriti avversari e conquistando così una chance titolata valevole per il Titolo Italiano di Wrestling, che “Il Mezzo Demone” deciderà di voler sfruttare già nel successivo Evento delle 17:30.

“L’Intelligenza Superiore della ICW” CORVO BIANCO sconfigge FABIO FERRARI.

Ore 17:00

– Cartoomics Tag Team Tournament – Semifinale: I DISCEPOLI DEL DOLORE (“Il Clown Paxxo” JESTER & “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE, accompagnati dalla “Bambola Psicotica” JOKEY) sconfiggono I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY). In virtù di questa vittoria, i Discepoli del Dolore affronteranno gli Urban Guerrilla nella Finale del torneo per decretare i primi sfidanti ai Titoli di Coppia.

“La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA sconfigge DAVID SILAS

“Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO sconfigge “Il Pirata Maledetto” DOBLONE

– Campionato Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge il vincitore della Rumblecomics 2017, “Il Mezzo Demone” NEMESI, confermandosi nuovamente Campione Italiano di Wrestling.


wrestling-programma-cover

 

SHOW N°413, 414, 415

ICW LIVE @ CARTOOMICS 2017
Rho (MI)
Venerdì 3 Marzo

Ore 12:30

– “Il Gigante dagli Occhi di Ghiaccio” JARI SIBERIA sconfigge RICK BARBABIONDA

Campionato Italiano di Coppia: “Il Purista” MR. EXCELLENT & “L’Anima Spezzata” OMBRA (che sostituiva Manuel Majoli in questa difesa) sconfiggono “The Dancing Machine” MAGIC DEGAN“Il Guerriero Dragone” HYDRA

GLI URBAN GUERRILLA (“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN & “L’Anima della Rivolta” RIOT) asfaltano in poco più di un minuto “Il Guru del Benessere” COACH LILLO & ALEXANDER REYES

“L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE sconfigge “Mister Fuoricampo” LUKE STRIKE

– Campionato Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge “Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY, confermandosi Campione Italiano di Wrestling.

Ore 15:00

“L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE costringe alla resa “Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN

“Il Clown Paxxo” JESTER sconfigge “Mister Fuoricampo” LUKE STRIKE

– Campionato Italiano Femminile: “La Meraviglia del Fitness” MARY COOPER sconfigge “La Bambola Psicotica” JOKEY

– Campionato Interregionale: “Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge “Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY e si riconferma Campione

– Campionato Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge DAVID SILAS, confermandosi Campione Italiano di Wrestling.

Ore 17:30

I DISCEPOLI DEL DOLORE (“Il Clown Paxxo” JESTER & “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE, accompagnati dalla “Bambola Psicotica” JOKEY) sconfiggono “Il Fantastico Giocoliere” RICKY RASTELLI & EL TECNICO

“L’Anima Spezzata” OMBRA sconfigge “The Dancing Machine” MAGIC DEGAN

Campionato Italiano di Coppia: “Il Purista” MR. EXCELLENT & “Il Maestro” MANUEL MAJOLI sconfiggono JAKE L’AVIATORE & “Il Sergente di Ferro” LEON, mantenendo le Cinture Italiane di Coppia

– Campionato Interregionale: “Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge DAVID SILAS, confermandosi Campione Interregionale.


cold-war-2017SHOW N°412

ICW COLD WAR 2017
Calusco d’Adda (BG)
Sabato 18 Febbraio

“Il Maschio Alpha” LUPO sconfigge “Il Mezzo Demone” NEMESI, dopo un terrificante Animal Lariat.

“L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE si fa beffare da un improvviso Roll-Up da parte del “Martello delle Montagne” STELVIO L’ALPINO.

Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia:
I MAESTRI ECCELLENTI (“Il Purista” MR. EXCELLENT & “Il Maestro” MANUEL MAJOLI) sconfiggono I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY), grazie a un’incredibile 450° Splash da parte del Maestro su Gravity. A fine match, I Ragazzi Prodigio offrono una stretta di mano ai ben più esperti avversari, che di tutta risposta prima rifiutano, per poi attaccarli alle spalle, rovinando quello che poteva essere un gran bel momento di sportività. Dopo un devastante Tiger Driver di Majoli su Akira, Mr. Excellent prende il microfono e avvisa Akira, Gravity e tutto il resto delle nuove leve della ICW che, finchè ci saranno lui e Majoli, i giovani non prenderanno mai il posto dei veterani!

– Match Triangolare valevole per il Titolo Interregionale:
“Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge “La Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA e “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC, confermandosi Campione Interregionale in questo scontro triangolare.

– Match valevole per il Titolo Italiano di Wrestling:
“Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE (accompagnato dai suoi “Picciotti”) ha la meglio sul “Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN (accompagnato da “L’Anima della Rivolta” RIOT), grazie all’aiuto dei suoi sgherri, che più di una volta tolgono dai guai il loro Boss.

– Match valevole per il Titolo Italiano Femminile:
“La Regina del Ring” QUEEN MAYA si conferma Campionessa Italiana Femminile sconfiggendo “La Meraviglia del Fitness” MARY COOPER, grazie a una regale Chokeslam. A fine match, “Sua Maestà” cerca di infierire sull’odiata avversaria, che però riesce a connettere a sorpresa con una “Cooper Over”. L’odio tra queste due atlete sembra non essersi sedato nemmeno al termine di questa battaglia.

I TITANI (“Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO & “La Montagna che Cammina” TAURUS) sconfiggono “Musica Maestro” GABRIEL BACH & “Il Sergente di Ferro” LEON), mandando un forte segnale a tutta la categoria Tag Team.

“Assalto alla Sedia” valevole per la Carriera:
“Il Pirata Maledetto” DOBLONE sconfigge “L’Esplosivo” DINAMITE JO. In virtù di questo risultato, Dinamite Jo è costretto a porre fine alla sua carriera, per la commozione di colleghi, addetti ai lavori e Tifosi Tricolori, che omaggiano con un meritatissimo applauso uno dei migliori Pesi Leggeri della storia della ICW.


Wrestlerama0-FBSHOW N°411

ICW WRESTLERAMA 2017
Acqui Terme (AL)
Sabato 11 Febbraio

ICW WrestleRama 2017 non ha deluso le aspettative, regalando match sensazionali ed emozioni forti ai numerosissimi Tifosi Tricolori che hanno riempito in ogni ordine di posto il Centro Congressi di Acqui Terme.

“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN supera a pieni voti il “Rito Barbaro”, sconfiggendo “Il Guerriero Longobardo” GORAN IL BARBARO con una Powerbomb.

Campionato Italiano dei Pesi Leggeri: “Il Malefico Matematico” MAX PEACH si conferma Campione Italiano dei Pesi Leggeri sconfiggendo “Il Guerriero Pantera” SABOR e “L’Intelligenza Superiore della ICW” CORVO BIANCO in un Match Triangolare.

Campionato Interregionale dei Pesi Leggeri: “Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge “Il Purista” MR. EXCELLENT, mantenendo ancora una volta la Cintura Interregionale contro un veterano della ICW.

“La Stella del Sabato Sera ANDY MANERO ha la meglio contro “Il Guerriero della Strada” GEMINY.

“Musica Maestro” GABRIEL BACH vince per Squalifica il suo match contro “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC, dopo l’intervento del “Bronzo di Novara” STEPHANOS che attacca Bach, obbligando così l’arbitro a interrompere l’incontro. Ma a salvare il giovane compositore dalle grinfie dei due manigoldi, arriva, direttamente da Acqui Terme, JAKE L’AVIATORE, che fa piazza pulita sul ring, per poi sfidare i due a un match di coppia da disputarsi subito.

JAKE L’AVIATORE & “Musica Maestro” GABRIEL BACH sconfiggono “Il Bronzo di Novara” STEPHANOS & “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC, dopo una “Flap-Jake” dell’Aviatore sul lottatore bosniaco.

Campionato Italiano di Wrestling: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE sconfigge TOM LA RUFFA, mantenendo il Titolo Italiano di Wrestling al termine di un incontro dove l’ex WWE e TNA è andato più volte vicino allo schienamento vincente, che avrebbe messo fine al regno del terrore di Alessandro Corleone.


academyattackSHOW N°410

ICW ACADEMY ATTACK #23
Filighera (PV)
Sabato 4 Febbraio

“Il Braccio Armato della Rivoluzione” TONY CALLAGHAN ha la meglio sul “Bronzo di Novara” STEPHANOS, in uno scontro tra Pesi Massimi.

“L’Anima Spezzata” OMBRA & “Il Guru del Benessere” COACH LILLO sconfiggono I RAGAZZI PRODIGIO (AKIRA & GRAVITY), dopo che Akira cade vittima della “Caduta nel Buio” del Cupo Mietitore.

– Il match che vede affrontarsi il debuttante ALOHA BAZ e il rientrante CRONIC viene bruscamente interrotto dal “Poeta della Violenza” PSYCHO MIKE, che attacca entrambi i contendenti. Attacco fermato dal “Goleador” NICK LENDERS che scaccia il Morboso Mentore, dandogli appuntamento per il Main Event della serata.

“Il Mezzo Demone” NEMESI sconfigge J-CRIS grazie a una Demon Cutter.

“La Regina del Ring” QUEEN MAYA perde per squalifica il suo match contro “La Meraviglia del Fitness” MISS MARY COOPER, dopo un colpo di cintura non visto in un primo momento dall’arbitro; tuttavia, una volta contato il pin vincente il direttore di gara nota la cintura sul ring, e capendo cosa è appena accaduto decide di ribaltare il risultato dell’incontro. In virtù di questo risultato, Mary Cooper guadagna un’opportunità titolata per ICW Cold War 2017, sabato 18 febbraio a Bergamo!

“Il Purista” MR. EXCELLENT, “Il Duro della Bassa” GIULIO & il debuttante TREVIS sconfiggono “L’Artista Vagabondo” RICKY RASTELLI, “La Lama dei Balcani” MIROSLAV MIJATOVIC & “La Montagna che Cammina”TAURUS dopo una Front Slam di Giulio su Rastelli.

– Campionato Interregionale: “Il Goleador” NICK LENDERS si conferma Campione Interregionale sconfiggendo “L’Innovatore del Dolore” PSYCHO MIKE, in un Main Event senza esclusione di colpi che ha lasciato col fiato sospeso tutto il pubblico presente.


icw_liveSHOW N°409

ICW LA BATTAGLIA DEL VESUVIO 2017
Angri (SA)
Sabato 28 Gennaio

Un’eruzione di emozioni ha travolto i Tifosi Tricolori lo scorso 28 gennaio a Scafati (Salerno), in occasione di ICW La Battaglia del Vesuvio 2017. Ecco a voi il resoconto di quanto è successo nell’Evento che ha salutato il ritorno della ICW al Sud Italia!

– Campionato Interregionale: “Il Goleador” NICK LENDERS sconfigge GIANNI DE LA VALETTE, confermandosi Campione Interregionale.

“Musica Maestro” GABRIEL BACH ha la meglio sul suo vecchio compagno di coppia, “L’Artista Vagabondo” RICKY RASTELLI, schienandolo dopo una “Bach-Stabber”.

JAKE L’AVIATORE beffa “Il Don” FRANCESCO MESSINA, grazie a un improvviso Roll-Up che coglie di sorpresa l’ex Campione della Pro Wrestling Malta.

“Il Purista” MR. EXCELLENT costringe alla resa “Il Fulmineo” JAMES BOLT, sottomettendolo alla sua “Tecnica Pura”.

FABIO FERRARI sconfigge “Il Mastino Napoletano” STREET DOG, grazie a un colpo basso non visto dall’arbitro, distratto dall’arrivo di Max Peach, che costa così il match al suo odiato rivale.

“Il Guru del Benessere” COACH LILLO sconfigge “Mister Fuoricampo” LUKE STRIKE, facendolo prima impattare contro le corde, per poi chiudere il match con la “Fuori Forma”.

– Campionato Italiano dei Pesi Leggeri: “Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY vince per squalifica la sfida aperta del “Malefico Matematico” MAX PEACH, dopo un intervento di FABIO FERRARI non sfuggito all’attenzione dell’arbitro speciale MAGIC DEGAN, che chiama immediatamente la squalifica. In virtù di questo risultato, Max Peach si conferma Campione Italiano dei Pesi Leggeri. Ma i due non sembrano volersi accontentare e continuano a inferire sul malcapitato Gravity, che viene salvato dall’intervento di Street Dog. Il Mastino Napoletano mette prima in fuga i due rivali per poi sfidarli a un match di coppia da disputarsi immediatamente.

“Il Dominatore dell’Aria” GRAVITY & “Il Mastino Napoletano” STREET DOG sconfiggono “Il Malefico Matematico” MAX PEACH & FABIO FERRARI, dopo una Spear di Street Dog che manda in visibilio il caloroso pubblico campano.