La ICW taglia un traguardo storico! Tutti i Risultati di ICW Il Numero 500

 
Oltre 18 anni di esperienza. Più di 500 Eventi all’attivo come dimostrazione del fatto che noi c’eravamo, ci siamo e ci saremo. Non è semplice trovare le parole adatte per omaggiare la 500° candelina della Federazione di Wrestling numero uno in Italia, per questo motivo la Italian Championship Wrestling ha preferito far parlare i fatti, con un doppio show a ICW Fight Forever #8, lo scorso 18 maggio a Costa di Mezzate (Bergamo), nella casa del grande Wrestling Italiano. Andiamo a vedere quanto è successo:
 
Prima Parte – Ore 19:30:
 
– Match quadrangolare valevole per il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri: “La Rabbia Repressa” HARDCORE CASSI (C) mantiene il Titolo sconfiggendo “El Gringo” EMANUEL, “L’Occhio del Ciclone” VERTIGO e “The Dancing Machine” MAGIC DEGAN.
 
– “Il Dominatore dell’Aria” ERON SKY ha la meglio sul suo grande amico, MAX PEACH, rientrato di recente in ICW dopo un anno di assenza. Da segnalare il sentito abbraccio tra i due a fine match, rovinato dal tradimento dello stesso Peach che colpisce con colpo basso l’ex Ragazzo Prodigio per lo sgomento di tutti i presenti.
 
– “L’Adrenalico” TREVIS sorprende con un improvviso schienamento “Il Corsaro Sanguinario” RICK BARBABIONDA. In virtù di questa vittoria, sarà Trevis il compagno di squadra di Trixie nel match del Campionato Femminile che si terrà durante la seconda parte dell’Evento.
 
– Match Internazionale valevole per il Titolo Italiano di Wrestling: “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO (C) sconfigge l’ospite internazionale, direttamente dalla CHIKARA e da Impact Wrestling, lo statunitense SUGAR DUNKERTON. Il Campione ha sfruttato una distrazione del direttore di gara, colpendo Sugar con la Cintura.
 
La prima parte dello show si conclude con l’arrivo del membro dell’Arca di Gloria, “Il Lottatore Geneticamente Modificato” OGM, che avvisa il Campione Italiano che nel match che lo vedrà contrapposto a Mirko Mori nello show delle 21:00, potrà scordarsi di usare certi sotterfugi, in quanto l’arbitro speciale della contesa sarà proprio lui: OGM!
 
 
Seconda Parte – Ore 21:00:
 
– Tag Team Ladder Match valevole per i Titoli Italiani di Coppia: LA CASTA (“Il Viscido Serpente” KOBRA & “L’Anima della Rivolta” RIOT) (C) sconfigge I TOP PLAYERS (“All In” SONNY VEGAS & “Il Riflesso dell’Arroganza” JESSE JONES) e la coppia composta dalla “Rockstar del Ring” TENACIOUS DALLA & “L’Angelo Caduto” DAGON. Da sottolineare il rifiuto dei Top Players all’ordine di Kobra di sottomettersi alla Casta, che porta Jesse Jones e Sonny Vegas a ribellarsi e ad arrivare a un soffio dal conquistare le Cinture. La fazione più elitaria del Wrestling Italiano riesce tuttavia a conservare i Titoli al termine di un match estremamente combattuto.
– Match Internazionale: “Il Dominatore dell’Aria” ERON SKY sorprende con un Roll Up lo Statunitense SUGAR DUNKERTON, vincendo questo importante incontro che lo vedeva contrapposto a una Superstar di livello internazionale.
– Selezione Naturale Match valevole per il Titolo Fight Forever: “Il Padrino” ALESSANDRO CORLEONE (C) sconfigge “Il Maschio Alpha” LUPO, sfruttando al meglio l’intervento di un misterioso atleta mascherato che attacca il Capobranco, permettendo al Boss Palermitano di concludere il match a suo favore.
 
– Match valevole per il Titolo Italiano di Wrestling: “La Stella del Sabato Sera” ANDY MANERO (C) si conferma Campione Italiano di Wrestling sconfiggendo “Ultraviolence” MIRKO MORI, sfruttando una distrazione dell’arbitro speciale OGM, impegnato a sottrarre allo stesso Manero la Cintura con cui si apprestava a colpire nuovamente il suo avversario.
 
Giunge poi il momento di omaggiare alcune delle Vecchie Glorie che hanno contribuito al raggiungimento di questo incredibile traguardo di 500 Eventi targati ICW. Fanno il loro ingresso sul ring, oltre al già annunciato OGM, i primi Campioni Italiani di Coppia ICW, Tsunami e Puck; l’ex Campione Interregionale Nemesi; Pitbull; il Maestro Manuel Majoli; Black Jack; Outcast; Marcio Silva e Angelo Corleone, che tuttavia vengono interrotti dall’arrivo di altri tre atleti ben noti. Stiamo parlando di Rust, Emanuel El Gringo e il Campione Italiano dei Pesi Leggeri Hardcore Cassi, che etichettano le Leggende presenti come dei “bolliti” che non dovrebbero nemmeno presenziare sul loro ring. Affermazione che viene presto smentita dalla Vecchia Guardia, che a suon di finisher rispedisce i giovani impudenti negli spogliatoi, per la gioia dei Tifosi Tricolori.
 
– Tag Team Match Quadrangolare Misto, valevole per 3 punti del Campionato Femminile di Wrestling: “La Prima della Classe” TRIXIE & “L’Adrenalinico” TREVIS sconfiggono “La Regina del Ring” QUEEN MAYA & “El Panzero” HÈCTOR, “La Giovane Ginnasta” ALYX & “Musica Maestro” GABRIEL BACH e “La Dominatrice delle Due Ruote” MARY COOPER & “L’Orgoglio Nerd” MAX PEACH, con Trixie che si aggiudica così i primi tre punti di questa nuova competizione della Categoria Femminile.
 
– Once in a Lifetime: Grudge Match:
Al termine di un incontro estenuante dove entrambi i contendenti non si sono risparmiati, spingendosi oltre i propri limiti pur di avere la meglio sul proprio nemico giurato, “Il Purista” MR. EXCELLENT sconfigge “The Italian Immortal” TG aggiudicandosi questo Dream Match richiesto a gran voce da ogni singolo appassionato. Si è trattato di uno scontro più unico che raro, che poteva trovare collocazione solo in un Evento speciale come è stato Il Numero 500 della storica Federazione Italiana di Wrestling.
 
Per raggiungere traguardi come questo il segreto è non adagiarsi sugli allori: orgogliosi per quanto fatto fino a ora, ma con già in testa il prossimo obiettivo, I Campioni del Wrestling sono pronti a ripartire già da questo sabato 25 maggio ad Assago (Milano), con ICW Total Destruction 2019!
 
Mancare? Impossibile!
 
Domenico De Letterio