Di Corvi, di Lotte, di Diavoli e Leoni

Non di solo confronto fisico vive il wrestling. Invidie, intrighi e voltafaccia sono, infatti, il pane di ogni Tifoso Tricolore, soprattutto se parliamo di ICW, dove niente, ripeto, niente è da dare per scontato! Vogliamo parlare di Red Devil, idolo degli appassionati di wrestling nostrano che, a ogni entrata, riceve il cuore di ognuno degli astanti fra le proprie mani e ricambia regalando incontri da sogno? Beh, questa volta no, questa volta Red Devil non ci sta, il Diavolo Volante è arrabbiato, velenoso e non guarda in faccia a nessuno. Per spiegarne il perché, tuttavia, vi rimandiamo al video seguente, al minuto 17:49:

Proprio così, Tifosi Tricolori, Corvo Bianco, lo stratega senza scrupoli, da diversi mesi sta lavorando per portare il Fenomeno dalla propria parte e pare che, questa volta, ce l’abbia fatta. Ma su quale punto critico l’Intelligenza Superiore ha premuto per fare breccia nella coscienza ferrea di Red Devil? La risposta è semplice: ICW Guerra Civile. Davanti al folto pubblico di San Paolo d’Argon, infatti, è stato proprio il Diavolo Volante a mettere a segno il colpo vincente che ha portato alla sconfitta, e al conseguente scioglimento d’autorità, dell’Esecutivo dell’ex Direttore Orlandi. Queen Maya, neoeletta direttrice generale direttamente dalle alte sfere ICW, ha tuttavia deciso che sarà il Cowboy Italiano Charlie Kid a duellare, in occasione di ICW Pandemonium XII, il 30 novembre a Gussago, contro Lupo per la cintura di Campione Italiano di Wrestling.

Red Devil, da troppo tempo privo di un titolo da far brillare al cielo, non l’ha presa bene e Corvo Bianco ha colto la palla al balzo per forgiare con lui un’alleanza che li porterà, sempre a Pandemonium, a sfidare gli Indomabili Leoni per il posto di primi sfidanti al Titolo Italiano di Coppia attualmente detenuto dai neo campioni Marcio Silva e Dinamite Jo.

Con la mente calcolatrice di Corvo Bianco e le capacità fenomenali di Red Devil i giochi sembrerebbero fatti, Tifosi Tricolori, ma io non canterei vittoria tanto facilmente. All’angolo opposto, infatti, non abbiamo certo due sprovveduti quanto, piuttosto, due bisonti in carica, due forze inarrestabili pronte a travolgere tutto e tutti sul proprio passaggio. Sto parlando proprio di loro, amici, di OGM e Mariel, gli Indomabili Leoni, due bombe atomiche, due mostri di potenza che a un’esplosività atletica senza pari nel wrestling italiano coniugano una salda amicizia e un affiatamento più che collaudato. Lo stesso non si può dire di Red Devil e Corvo Bianco, alleati sì ma fino a che punto? Il loro rapporto si rivelerà solido o crollerà al primo scossone che, visti gli avversari, non tarderà a farsi sentire?

La risposta, come sempre, a bordo ring!

Stefano Tevini