Le Questioni Barbariche

Un caloroso saluto a tutti voi, Tifosi Tricolori.

Quest’oggi vorrei concentrare l’attenzione sul due volte Campione Interregionale, Goran Il Barbaro, analizzando i suoi due regni da Campione e facendo luce sul rapporto che quest’ultimo ha con il suo manager nonché leader dell’Esecutivo, il Direttore ICW Manuel Orlandi.

Goran Il Barbaro, un lottatore di 105 kg, un vero e proprio colosso del ring, vincitore del torneo Il Numero Uno nel 2012 e due volte Campione Interregionale, un curriculum di tutto rispetto ma ricco di punti da approfondire.


La nostra macchina del tempo ci riporta al 24 agosto 2012, a Villa d’Almè (BG), dove Goran sconfisse Lupo laureandosi nuovo Campione Interregionale. La notte più significativa della sua carriera, la celebrazione del suo primo titolo, un evento magico che ogni wrestler sogna di vivere almeno una volta nella propria carriera.

Ma la vittoria di una cintura è solo l’inizio, da lì arrivano una serie di strenue difese che Goran ha affrontato a viso aperto sconfiggendo grandissimi nomi quali Maestro Manuel Majoli, il francese Buldog e Charlie Kid. La striscia si interrompe il 15 Dicembre 2012 a Treviglio (BG), quando Goran si trova di fronte Red Devil, il Diavolo Volante dei ring tricolori, in un match combattutissimo finito inaspettatamente con un doppio schienamento, quando l’arbitro sancisce un pareggio sottraendo così il Titolo Interregionale a Goran e lasciando la cintura vacante.

La rivincita viene organizzata per il 16 febbraio 2013 a Saronno (VA), dove il titolo torna fra le mani di Goran, accompagnato dal Direttore Orlandi.

Analizzando questi due regni si potrebbe dire tranquillamente che Goran non ha mai perso effettivamente l’alloro; si può dunque parlare di un solo regno da Campione Interregionale della durata, finora, di nove mesi senza subire nessuno schienamento, nessuna sottomissione, nessuna reale sconfitta in un incontro titolato.

Un grande regno per un grande Campione, che lascia tutti con un punto interrogativo nel vedere il Direttore Orlandi allontanarsi sempre più dal proprio protetto, o forse ex protetto, senza mai inserire quest’ultimo negli spazi dove L’Esecutivo ruba la scena agli altri Campioni del Wrestling.

Si fa strada così un dubbio: che Goran stia rivedendo il proprio approccio al wrestling scegliendo di lottare per il pubblico e secondo le regole? Se ciò accadesse, quale potrebbe essere la reazione di Orlandi? Che il Direttore cerchi di mettere la parola fine al regno del Barbaro scagliandogli contro i membri dell’Esecutivo?

Non vi resta che continuare a seguire la Italian Championship Wrestling per scoprire gli sviluppi di questo favoloso periodo da Campione e la strada che il Direttore Orlandi sceglierà di intraprendere con, o contro, il granitico Goran.

Per oggi è davvero tutto, un saluto da Jack Magnagatti. Alla prossima!