Da Pisa con furore!!!

Sono passati oramai due anni dall’estate che ha rivoluzionato il Wrestling Italiano, da quel 2011 che era un Anniversario importante, il decennale ICW, ma diventò il seme di un nuovo futuro. L’acquisizione della 2PW da parte della Federazione Italiana di Wrestling, a seguito della rissa scoppiata allo spettacolo di Antella del Settembre di quell’anno, ha portato continue evoluzioni nella ICW, con conseguenze che ancora oggi sono sotto i nostri occhi. Vediamo oggi cosa quella conquista ha comportato per gli ex-atleti bianco azzurri che oggi lottano sui ring italiani.

Tempesta & Rafael – Il Ciclone Latino

In coppia fanno 5 titoli Pesi Massimi. Un duo che per strade diverse ha dovuto lottare con il coltello tra i denti. Mentre Rafael riusciva di nuovo a fare suo, per la terza volta, il titolo più importante della 2PW, Tempesta si misurava con atleti del calibro di Kobra e Red Devil e si faceva notare anche nell’inglese WAW. E quando il “Sagre Latino” perde l’opportunità di unificare la sua cintura con quella Interregionale, non demorde e stringe l’alleanza con il uno dei sui più grandi avversari. La squadra, accompagnata dalla bellissima Rosa, si scontra subito con gli Epici Eroi e sono scintille che volano, specialmente quando il Titolo Italiano di Coppia diventa la posta in palio. Il Ciclone prende le cinture una volta, i campioni riescono a riconquistarle, ma l’ultima parola l’hanno loro, il “Rombo di Tuono” e il “Sangre Latino”, la coppia che ora domina la categoria e ora aspetta i prossimi sfidanti per sconfiggerli con la loro mossa finale, “l’Occhio del Ciclone”.

Alex Flash

Per ben 3 volte Campione dei Pesi Medi, il primo sfidante che si pone davanti a lui è Mr. Excellent, il Purista che vede nella “Saetta Verde” un piccolo insetto da schiacciare. Ma Flash non ci sta a fare la figura del novellino e si allena con costanza, superando ogni difficoltà e riesce a sconfiggere il più esperto nemico. Attende anche lui la possibilità di unificare la sua cintura con una ICW, quella di Campione Italiano Pesi Leggeri, ma, nonostante un fantastico match contro Corvo Bianco, è quest’ultimo a spuntarla. Ma la partita non è ancora chiusa e Flash non demorde. Si allena, accetta ogni sfida e cerca di fare suo anche il Titolo Europeo Pesi Leggeri di Doblone, ma è con l’autoproclamatosi Intelligenza Superiore che ha un conto in sospeso. A Copiano, i due partecipano ad un match ad eliminazione a 6 con in palio il Titolo Italiano Pesi Leggeri. Gli altri partecipanti escono presto dai giochi e la sfida rimane solo tra loro due e, contro ogni pronostico, è Alex Flash ad uscire vincitore. Ora la “Saetta Verde” ha realizzato il suo sogno e lotterà contro chiunque per continuare a viverlo.

Incubo

 Nel 2011 era il Campione dei Pesi Massimi 2PW, si chiamava Nicholas Edward Wave e diceva di difendere la sua federazione da tutti gli invasori….Ora lui è il “Signore delle Tenebre”, Incubo ed è il più fedele vassallo di Manuel Orlandi, in quanto è stato il primo elemento di quel progetto che ora è l’Esecutivo! Guidato dalla sua cieca follia, Incubo è l’assoluta scheggia impazzita della federazione. Le catene con cui entra sono il simbolo dell’assoluta imprevedibilità che, senza la presenza di Orlandi, si abbatterebbe contro tutto e contro tutti. Non pensa a titoli o trofei…lui punta solo e soltanto a godere della paura che vede negli occhi dei suoi avversari ogni volta che lo affrontano.

Ronin & Ivan Stojanov – Gli Orient X-Press

 & 

Uno proviene dal Giappone, l’altro dalla Bulgaria. Uno è cresciuto nel solco degli antichi Samurai, l’altro è diventato il Gentiluomo del ring. Sono i prospetti più interessanti che il Polo Pisano offre e insieme formano un mix ostico per ogni avversario. Nel tempo hanno incrociato i pugni contro atleti come Doblone e Crazy G e contro coppie come gli Epici Eroi e la Squadra Eccellente. Risultati altalenanti, è vero, ma in ogni scontro hanno dato il massimo. Protagonisti, seppur divisi, dell’ultima ICW Academy Cup, dove Stojanov è arrivato in semifinale e Ronin in finale, hanno velocemente ritrovato l’alchimia migliore e a Saranno Campioni #10 hanno trovato una bella vittoria contro i Made in America, Silva & Silas. Il loro futuro è solo nelle loro mani, oramai, e loro ci stanno andando incontro veloci come un treno.

Killer Mask

Anche lui inizialmente ha difeso i colori della 2PW, ma il “Mostro di Dusserldolf” ben presto ha scelto la squadra in cui stare…la sua! Killer Mask non guarda in faccia a nessuno ed è sempre pronto a salire sul ring contro chiunque. Sono tantissimi gli avversari che il tedesco ha affrontato, sempre con il solito ghigno sotto la maschera. Da solo o in coppia con Incubo, il suo obbiettivo è sempre quello di provocare dolore al prossimo e sentire la schiena degli avversari spezzarsi dopo la sua Killer Driver.

Tiziano

La sua voce accoglie gli spettatori toscani oramai da due anni. Occhiali da sole sul viso e microfono in pugno, Tiziano anima in ogni spettacolo il pubblico e lo porta per mano in quello che è il mondo del Wrestling. Ha presentato molti momenti importanti della ICW: dallo show in cui la 2PW fu acquistata, ad una tappa della Legge del più Forte Tour 2012; da ICWvs2PW – Il Giorno del Giudizio 2011, alla ICW Academy Cup 2013. Detiene ad oggi il record di “Saranno Campioni” presentati. Ed ora ha un ulteriore primato: forte della sua esperienza alla guida dei web-show 2PW, oggi è al timone di “Onda D’Urto”, il programma su Youtube che mostra il meglio della Federazione Italiana di Wrestling.

Questo è il passato e il presente dei lottatori Pure Pro Wrestling. Ma il loro futuro è scritto a chiare lettere nel segno della Italian Championship Wrestling!!!!

 

PIETRO LUCCHESI