ICW Cold War 2012: I Risultati!

 

ICW COLD WAR 2012

Sabato 15 Dicembre 2012

TREVIGLIO (BG)

MARCIO SILVA batte KOBRA

Nel primo incontro della serata, Marcio Silva sorprende il suo primo istruttore Kobra sconfiggendolo al termine di un match lottato alla pari. Il Sultano della Samba ottiene la vittoria chiudendo Il Viscido dopo una spettacolare Brazil Elbowsmash dal paletto.

GLI SPARTANI battono GLI EPICI

Il team formato da Shock, Mark Fit, Superstar Simon Silas e Horus sconfigge quello composto dagli Epici Eroi, Marrabbio e Tenacious Dalla. A ottenere il pin decisivo è capitan Shock dopo aver messo a segno una Shock Bottom su Tenacious Dalla.

TITOLO ITALIANO DEI PESI LEGGERI
CORVO BIANCO (C) batte DINAMITE JO

Vittoria sporca per Corvo Bianco che detiene il Titolo Italiano dei Pesi Leggeri mettendo a segno la Stairway To Heaven TKO su Dinamite Jo, dopo averlo però colpito con un durissimo colpo basso. A match concluso, L’Intelligenza Superiore della ICW cerca di umiliare l’avversario minacciando di colpirlo con la Cintura, quando arriva Doblone ad attaccarlo. Il Campione Europeo dei Pesi Leggeri sfida il rivale per ICW Intrigo Internazionale venerdì 28 dicembre a Lugano, Svizzera per un match valevole per l’alloro continentale.

TITOLO INTERREGIONALE
Il match tra GORAN IL BARBARO (C) (accompagnato dal Direttore Orlandi) e RED DEVIL termina in pareggio. La Cintura è perciò resa vacante.

Finale controverso nel match valevole per il Titolo Interregionale. Red Devil mette a segno una O’Connor Roll sul rivale ma, per il peso dell’avversario, finisce anche lui con le spalle al tappeto. L’arbitro Enrico Boneschi conta entrambi gli atleti a terra per un doppio conteggio di tre. Secondo il Regolamento ICW in casi come questi il Titolo viene reso vacante. Proteste vivaci da parte di entrambi gli atleti e del Direttore Orlandi che fugge insieme al suo protetto e alla Cintura.

PSYCHO MIKE batte LOTHAR

Incontro che sembrava segnato fin dai primi minuti, con un Lothar devastante che decide di alzare l’avversario prima del conto di tre per continuare a massacrarlo. Ma l’arroganza del Colossale Centauro gli costa caro, quando Il Poeta della Violenza lo sorprende con un esperto roll-up che gli vale la vittoria.

TITOLO ITALIANO DI WRESTLING
OGM (C) batte LUPO e resta Campione Italiano di Wrestling

Prima dell’incontro, Lupo riceve una nuova offerta da parte del Direttore Orlandi per unirsi all’Esecutivo. Stavolta la somma presente nella valigetta che viene consegnata da Tom Ca$h (la guardia del corpo del Direttore) alla Forza della Natura è ancora più elevata e Lupo sembra avere qualche dubbio sull’accettarla o meno. Ma all’arrivo di OGM che sprona l’amico-rivale a rifiutare la proposta, Lupo getta la valigetta a terra, urlando a Orlandi di andarsene e dichiarando che non si unirà nè oggi nè mai all’Esecutivo.

Nelle fasi finali del match, viene accidentalmente colpito l’arbitro Luca Abram. OGM atterra Lupo con una sit-down powerbomb che vale un conto di tre solo virtuale, perchè l’arbitro è ko. Al risveglio di Abram, Lupo mette ko OGM con il Silverkick che vale il conto di tre vincente. Lupo è annunciato come nuovo Campione Italiano di Wrestling, ma il Capo-Arbitro ICW Enrico Boneschi interviene riferendo al collega che il piede di OGM era sulla corda durante il conteggio. Il match quindi riparte e OGM ottiene il conto di tre decisivo dopo un devastante Genetic Driver.

www.wrestlingitaliano.it