Intervista a Daniele “Kombat Komedian” Raco

Oggi incontriamo Daniele Raco, Kombat Komedian, per rivolgergli qualche domanda sui suoi progetti futuri di comico, sulla sua situazione nella ICW e sulla situazione della Academy di Genova.

Emanuele Milani: Benvenuto Daniele, parto subito con la prima domanda, come sta andando la vita artistica? Mi sembra un periodo eccellente.

Daniele Raco: Beh intanto non usare quella parola in mia presenza… devo dire che è un periodo ottimo, è uscito il mio libro per Mondadori e sono nuovamente parte del cast di Zelig.

EM: A tal proposito, ho visto una inquietante puntata di “Un tè con Dispiacere” e nel pubblico del Teatro degli Arcimboldi c’erano Mr. Excellent e Lothar… li hai invitati tu?

DR: Ma ti pare? Si sono autoinvitati, quei posti erano riservati da tempo per il Dottor Dispiacere, mi stanno sempre addosso, non mi fanno allenare, per tutto il tempo dell’allenamento mi chiudono in uno sgabuzzino, pretendono di controllare tutto… però, come avete visto, io riesco lo stesso a fare qualche scherzetto…

EM: A cosa ti riferisci?

DR: L’hai vista la puntata no? Sono riuscito ad attaccarci delle scene che Mr. Excellent non avrebbe mai voluto vedere e in più approfittando del fatto che non potevano accedere al Backstage di Zelig mi sono reso, diciamo, irreperibile!

EM: Cosa ne sarà dell’Academy di Genova?

DR: Non so, Mr. Excellent ha fatto cambiare il tappeto della palestra perché ha detto che era “contaminato” dal Dottor Dispiacere, so che sottopone tutti gli altri ad estenuanti allenamenti ma non so altro, di fatto ci ha separati…

EM: Cosa mi dici di ICW Vae Victis 2011, pensi di avere delle colpe per la sconfitta del Team Genova?

DR: Io ho tutte le colpe… sono entrato con l’adrenalina a 1000, tra me e Il Purificatore/Mr. Excellent era una questione personale, non gli ho dato tregua e avrei potuto chiudere… invece sono andato a pavoneggiarmi come un novellino sulle corde… ma sai, era il mio pubblico, giocavo in casa… ho perso il momento favorevole. Per quel che riguarda il finale non ho invece nessuna scusante, volevo fare il pin vincente, non vedevo altro. Ho mancato di rispetto a Shock, al Dottor Dispiacere, al mio team e al pubblico, non so che altro dire, non ho davvero scusanti…

EM: Come vedi il tuo futuro nel wrestling?

DR: Io mi sono avvicinato a questa disciplina, alla ICW e a tutti i suoi wrestler con grande rispetto, lo avevo anche per Excellent e Lothar, che al di là di tutto considero due grandissimi lottatori. Non so sinceramente cosa farò, mi sto allenando in uno dei poli ICW che mi ospita, vedremo.

EM: A questo punto credo che tu non abbia capito bene la domanda, quindi sarò più diretto. Alla luce della notizia che Mr. Excellent ti ha estromesso dal polo di Genova e quindi di fatto dalla ICW, quale sarà il tuo futuro nel wrestling?

DR: Mi ha estromesso?! Con quale diritto? (segue un lungo silenzio, Daniele è visibilmente scosso)

Ti dico solo una cosa, da quando sono arrivato qui, tutti a dirmi la stessa cosa, sei vecchio, sei grasso, non puoi fare wrestling, però poi si affannano a mettermi i bastoni fra le ruote, se fosse vero quello che dicono mi sarei già ritirato da solo, ti pare? Invece no, è questo che li disturba, il fatto che imparo in fretta, non ho paura e ce l’ho nel sangue… vuoi sapere il futuro? Te lo dico subito, questa faccenda è solo all’inizio, Kombat Komedian non è morto e Dispiacere nemmeno…

EMANUELE MILANI