Arca di Gloria ICW

ARCA DI GLORIA ICW

VICTOR MANSFIELD

Il primo nuovo ingresso nell’Arca di Gloria ICW è colui che è stato uno dei più grandi manager che, non solo l’Italia, ma l’intera Europa abbia mai avuto. Odiato ma, in fondo, anche amato dai Tifosi Tricolori, che ricordano con nostalgia la sua sempre ingombrante presenza a bordo ring e le sue sempre sgargianti camicie. Uno dei veri padri fondatori della Federazione Italiana e un personaggio straordinario fuori e dentro il quadrato: Victor Mansfield.

Victor Mansfield con il mito giapponese Tiger Mask 4

Cosentino di nascita e piacentino di adozione, Victor Mansfield ha fatto il suo ingresso nella ICW nel 2001, quando la Federazione stava muovendo i suoi passi. Capisce rapidamente che il miglior modo per raggiungere il successo nella ICW è quello di occupare un ruolo che, in quel momento, non aveva grande concorrenza: quello del manager.

Studiando maniacalmente la carriera e le prestazioni dei più grandi esponenti nella storia della categoria, da Bobby “The Brain” Heenan a Jimmy Hart, il manager calabrese si rivela presto come uno dei protagonisti più incisivi nel primo lustro di storia della Federazione Italiana.

La sua creazione più grande ha il nome di Nuova Società. Il gruppo annovera al suo interno stelle del panorama italiano e di quello internazionale.

Victor Mansfield ha guidato Manuel Majoli al suo primo Titolo Interregionale

Leader “sul campo” della sua creatura è lo svizzero Are$, che il 18 aprile 2005 compie quella che sembrava l’Impresa Impossibile per uno straniero: conquistare il Titolo Italiano di Wrestling.

Con la vittoria del protetto di Mansfield su Red Devil si apre un periodo d’oro per la Nuova Società, che in breve tempo raduna al suo interno talenti come Claudio Castagnoli, Manuel Majoli, Eamon O’Neill, l’attuale wrestler TNA Doug Williams, Corvo Bianco, l’ex WWE A-Train, Pitbull, il britannico James Tighe e innumerevoli altri.

Ma per molti, il vero capolavoro della carriera di Victor Mansfield avviene nel dicembre 2005, quando diventa manager esclusivo di quello che, fino a quel momento, era il più grande beniamino del pubblico: “Il Fenomeno” Red Devil. Dopo avergli “sottratto” il Titolo Italiano di Wrestling come manager di Are$, Victor guida il Diavolo Rosso alla riconquista della cintura il 1 giugno 2006.

Victor Mansfield e Red Devil festeggiano la conquista del Titolo Italiano

Un’altra data importante nella carriera di Victor Mansfield è il 9 settembre 2006. Di fronte al pubblico di casa a Praia a Mare, a pochi chilometri da Cosenza, il manager si affianca per la prima ed unica volte a un Paladino del Pubblico, Andres Diamond, nel match che vede Il Gioiello difendere con successo il Titolo Italiano di Wrestling contro l’ex pupillo Manuel Majoli, con al suo angolo il nuovo manager Sir William Walton, vecchio allievo di Mansfield.

Nel 2007, Victor ritorna a una vecchia passione: i grandi talenti internazionali. Mentre Sir William Walton che si occupava degli affari della Loggia P3, nuova formazione nata sull’esempio della Nuova Società, Mansfield reclutava atleti come il compianto Isak Rain e l’attuale Campione Norvegese Victor Dale.

E arriviamo a un’altra data storica. Il 1 marzo 2008. Victor Mansfield dichiara di aver trovato un nuovo wrestler straniero in grado di conquistare il Titolo Italiano di Wrestling: “The Human Hate Machine” Dave Moralez! Il manager è talmente sicuro che il suo protetto sarà in grado di battere Lothar per la Cintura più Pesante da mettere in palio la sua stessa carriera.

Ed è quella sera che accade l’incredibile: Moralez perde l’incontro e Mansfield è costretto a lasciare la Federazione.

Mentre il manager calabrese è in lacrime a centro ring accade qualcosa di ancora più incredibile: tutti i membri della Federazione, sia i Paladini del Pubblico che ha tanto osteggiato, sia coloro che hanno fatto parte della Nuova Società prima e della Loggia P3 poi, escono dagli spogliatoi per tributare un lungo applauso al grande Victor Mansfield.

 

Il Manager dei Campioni, così come amava definirsi, sarà a Lodi sabato 16 aprile 2011, dove verrà ufficialmente inserito nell’Arca di Gloria ICW dal Direttore ICW Manuel Orlandi.

Un motivo in più per non perdere il più Grande Evento nella storia della Federazione Italiana. Ecco le coordinate:

ICW IL NUMERO 200

Sabato 16 Aprile 2011
LODI
Palestra Ghisio
c/o Centro Sportivo Faustina
Piazzale degli Sport
Ore 21:00

Disponibili posti a bordo ring e in gradinata – Prenota subito il tuo biglietto!

INFOLINE:
Tel. 335/1208244 e info@icwwrestling.it

Ci vediamo a bordo ring!

EMANUELE MILANI