Arca di Gloria ICW: Pitbull

In un’occasione come quella di ICW Il Numero 200 la ICW ha deciso che dovevano essere DUE i nuovi nomi da inserire nell’Arca di Gloria. Dopo il già annunciato ingresso del manager Victor Mansfield, oggi scopriamo il nuovo “Hall of Famer” della Federazione Italiana. Il due volte Campione Italiano di Coppia, nonché membro fondatore della Italian Championship Wrestling: Pitbull! E per l’occasione, la Dirigenza ICW gli ha dato un importante incarico di fiducia…

Con i suoi centotrenta chilogrammi di peso, Pitbull è stato per molti anni l’atleta più imponente nella ICW. Dotato di una forza senza pari e di capacità tecniche e atletiche incredibili per un uomo della sua mole, il Mastino Mantovano ha lasciato la sua impronta nella storia del Wrestling Tricolore.

E la prima prova del suo grande talento, Pitbull la offre a La Legge del Più Forte 2001, il primo Evento in assoluto per la Federazione Italiana. L’atleta lombardo è protagonista assoluto della serata, combattendo ben tre incontri, intervenendo in un quarto per massacrare un paio di rivali e raggiungendo la finalissima per il Titolo Italiano di Wrestling.

La Cintura più Pesante gli sfugge di un soffio anche un anno dopo, quando è sconfitto dal nemico-amico “Maestro” Manuel Majoli in un match valevole per il Titolo vacante. Saranno in totale sei le occasioni in cui Pitbull tenta l’assalto al Titolo Italiano di Wrestling e sono in molti a dire che il mantovano sia, tra coloro che non hanno mai portato attorno alla vita la Cintura più importante d’Italia, quello che più di ogni altro avrebbe meritato di indossarla.

Il primo Titolo per Pitbull arriva nel 2004, quando, come membro della compagine nota come La Forza Bruta, conquista il Titolo Italiano di Coppia contro gli Psycho Sickness. Il team sembra inarrestabile e conquista le cinture in una seconda occasione nel 2005, quando riafferrano il Titolo da I Geni del Male, un solo giorno dopo averlo perso. La fine per questo importante periodo nella storia di Pitbull avviene, curiosamente, ancora per mano degli Psycho Sickness, che sconfiggono La Forza Bruta ponendo fine alla storia di questo team.

Tornato alle competizioni da singolo, Pitbull sfiora in più occasioni il Titolo Interregionale ed è protagonista di una lunga e durissima faida contro l’eterno rivale Manuel Majoli. Memorabile il confronto tra i due a Rimini di fronte a 4000 spettatori.

Un altro grande rivale di Pitbull si rivela essere il futuro Campione Italiano di Wrestling Kobra, con il quale si scontra in molteplici occasioni. La più importante quella di ICW Total Destruction 2005, quando Pitbull & Jazzy Bi si scontrano con Kobra & Wesna nel primo incontro Doppio Misto nella storia del Wrestling Tricolore.

Il 2006 si apre con il grande ritorno alle competizioni di coppia. Questa volta il Mastino Mantovano prende sotto la sua ala un giovane promettente, di cui i Tifosi Tricolori sentiranno parlare molto negli anni successivi… Lothar! La coppia prende il nome di I Titani e Pitbull si ritrova presto a incrociare di nuovo i pugni con Kobra quando la nuova formazione si trova a scontrarsi contro il Team Suicide.

La fine per questo apparentemente inarrestabile team avviene quando Lothar colpisce il suo mentore a ICW Trouble in Trissino in un match contro i Beasty Boyz. Quello che sembrava un colpo accidentale si rivela essere invece un diabolico piano che vede il Colossale Centauro andare a unirsi a coloro che formeranno poi la famigerata Loggia P3.

E all’Evento che celebrava i cinque anni della ICW, a Viterbo di fronte a oltre 4000 persone, Lothar e Pitbull si affrontano in una dura battaglia che vede il mantovano “passare il testimone” al Centauro, che da lì a breve si sarebbe affermato come uno dei nomi di punta nella storia della Federazione.

Il ritorno sul ring avviene a ICW Il Numeo 100, quando in coppia con la sua vecchia conoscenza Manuel Majoli (nel team noto come Le Brigate Rozze), Pitbull tenta un ultimo assalto al Titolo Italiano di Coppia, detenuto proprio da Lothar insieme a Drago (I Pezzi Grossi).

E non è un caso che sia Manuel Majoli l’avversario dell’ultimo incontro nella carriera di Pitbull. Evento numero 115, ICW Academy Attack #3, sabato 13 ottobre 2007. Quel giorno si chiude la storia di un grande (in tutti i sensi) protagonista delle scene italiane.

Ottantacinque Eventi dopo, I Campioni del Wrestling e i Tifosi Tricolori celebreranno la carriera di Pitbull, quando l’atleta mantovano sarà inserito nell’Arca di Gloria ICW.

E per l’occasione, la Direzione ICW gli ha dato un incarico molto speciale. “A ICW Il Numero 200 avremo la più grande Battaglia Reale nella storia della Federazione Italiana” dichiara il Direttore ICW Manuel Orlandi. “Trenta atleti provenienti da tutta Italia si sfideranno per l’onore di potersi proclamare il vincitore di questo importantissimo match. E per un così imponente incontro, ci serve un altrettanto imponente arbitro. Ecco perché Pitbull sarà l’Arbitro Speciale della contesa. E con lui a bordo ring sono certo che tutti righeranno dritto!”

Sarà quindi il nuovo membro dell’Arca di Gloria ICW Pitbull l’Arbitro Speciale della Battaglia Reale a Trenta Uomini che si svolgerà a ICW Il Numero 200. Un altro, l’ennesimo, motivo in più per non mancare!

Un motivo in più per non perdere il più Grande Evento nella storia della Federazione Italiana. Ecco le coordinate:

ICW IL NUMERO 200

Sabato 16 Aprile 2011
LODI
Palestra Ghisio
c/o Centro Sportivo Faustina
Piazzale degli Sport
Ore 21:00

Disponibili posti a bordo ring e in gradinata – Prenota subito il tuo biglietto!

INFOLINE:
Tel. 335/1208244 e info@icwwrestling.it

Ci vediamo a bordo ring!

EMANUELE MILANI